Film in uscita, settimana dal 25 al 31 agosto 2016 nei cinema

Escobar e Paradise Beach tra le novità più attese

da , il

    Escobar: il trailer in italiano

    I tanti film in uscita nella settimana dal 25 al 31 agosto 2016 ci ricordano che l’estate sta (purtroppo) finendo e le sale cinematografiche italiane sono pronte a riprendere l’attività a pieno regime con le prime attesissime novità della stagione 2016-17. Tra le pellicole in arrivo nei cinema segnaliamo Escobar con Benicio Del Toro, sulla figura del noto trafficante di droga colombiano Pablo Escobar, il thriller Paradise Beach – Dentro L’Incubo con Blake Lively e il film di guerra Il Diritto di Uccidere, con Helen Mirren, Aaron Paul e il compianto Alan Rickman nella sua ultima interpretazione. Decisamente più leggeri la grottesca commedia francese Ma Loute, con Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi, e Un Padre, Una Figlia del rumeno Cristian Mungiu, vincitore del premio per la miglior regia all’ultimo Festival di Cannes.

    Escobar

    Data di uscita: 25 agosto 2016

    Paese d’origine: Francia

    Genere: Thriller

    Regia: Andrea Di Stefano

    Cast degli attori: Benicio Del Toro, Josh Hutcherson, Brady Corbet, Claudia Traisac

    PER CONOSCERE LA TRAMA DI ESCOBAR CLICCA QUI.

    Il Clan

    Data di uscita: 25 agosto 2016

    Paese d’origine: Argentina

    Genere: Drammatico

    Regia: Pablo Trapero

    Cast degli attori: Guillermo Francella, Juan Pedro Lanzani, Lili Popovich, Gaston Cocchiarale

    Trama: Premiato a Venezia 2015 con il Leone d’Argento per la miglior regia, il film è tratto da un fatto di cronaca realmente avvenuto nei primi anni ’80 e noto in Argentina come ‘il caso Puccio’, quando un uomo dei servizi segreti, trovatosi improvvisamente disoccupato, insieme ad altri due complici (tra cui suo figlio, noto giocatore di rugby) decise di organizzare sequestri di persone facoltose per chiedere riscatti esorbitanti ai familiari.

    Paradise Beach – Dentro l’incubo

    Data di uscita: 25 agosto 2016

    Paese d’origine: Stati Uniti

    Genere: Thriller/Drammatico

    Regia: Jaume Collet-Serra

    Cast degli attori: Blake Lively, Oscar Jaenada, Sedona Legge, Brett Cullen

    PER CONOSCERE LA TRAMA DI PARADISE BEACH – DENTRO L’INCUBO CLICCA QUI.

    Il Diritto di Uccidere

    Data di uscita: 25 agosto 2016

    Paese d’origine: Regno Unito

    Genere: Drammatico/Guerra

    Regia: Gavin Hood

    Cast degli attori: Helen Mirren, Aaron Paul, Alan Rickman, Iain Glen

    Trama: Tra i film in uscita nella settimana dal 25 al 31 agosto 2016 c’è anche questa pellicola presentata in anteprima al Toronto Film Festival, nella quale si racconta la rischiosissima missione di una squadra anti-terrorismo per catturare in territorio kenyano, anche mediante l’utilizzo di droni, una cittadina inglese che ha deciso di aderire al gruppo fondamentalismo islamico di Al Shaabab.

    Ma Loute

    Data di uscita: 25 agosto 2016

    Paese d’origine: Francia

    Genere: Commedia

    Regia: Bruno Dumont

    Cast degli attori: Fabrice Luchini, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Jean-Luc Vincent

    Trama: In concorso a Cannes 2016 ma senza vincere alcun premio, Ma Loute è ambientato nel 1910 nel Nord della Francia e narra l’indagine di un ispettore di polizia riguardo alcune misteriose sparizioni di persone. Il film si dipana tra situazioni surreali e grottesche descrivendo una società perbenista (ma solo di facciata) e decadente che senza saperlo si sta avvicinando a grandi passi verso quell’orribile carneficina che sarà la Prima Guerra Mondiale.

    Un Padre, Una Figlia

    Data di uscita: 30 agosto 2016

    Paese d’origine: Romania

    Genere: Drammatico

    Regia: Cristian Mungiu

    Cast degli attori: Vlad Ivanov, Maria-Victoria Dragus, Ioachim Ciobanu, Adrian Titieni

    Trama: Premiato quest’anno a Cannes, Un Padre, Una Figlia del rumeno Mungiu (già vincitore nel 2007 della Palma d’oro con 4 Mesi, 3 Settimane, 2 Giorni), narra il tormento di un uomo, integerrimo medico d’ospedale, che per la prima volta nella sua vita si vede ‘costretto’ a chiedere una raccomandazione, offrendo in cambio un favore professionale, per garantire a sua figlia l’accesso a una prestigiosa università inglese.