Selvaggia Lucarelli e la recensione su TripAdvisor contro i disabili

Selvaggia Lucarelli e la recensione su TripAdvisor contro i disabili

La giornalista ha segnalato su Facebook l'incredibile vicenda

da in Gossip, News Spettacoli, Selvaggia Lucarelli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Succede anche questo su TripAdvisor: la recensione di un utente anonimo ha mandato letteralmente in rivolta il web perché nel suo giudizio sulla struttura ricettiva in cui stava soggiornando (un villaggio turistico in Abruzzo) il tizio in questione si è lamentato per la presenza di troppi disabili che a suo dire gli stavano rovinando la vacanza, minacciando addirittura di ricorrere alle vie legali per ottenere un risarcimento danni. A portare alla luce l’accaduto sulla sua popolarissima pagina Facebook è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli, che ovviamente ha commentato la vicenda alla sua maniera, senza mandarle a dire!

    ‘A proposito di Tripadvisor e di quello che l’imbecille di turno è autorizzato a postare’, ha scritto Selvaggia su Facebook, ‘Ecco qui una recensione del primo giugno 2016. Il gentile signore (anonimo, che eroe) è in vacanza con la famiglia nel villaggio turistico Lido d’Abruzzo a Roseto degli Abruzzi e poverino, ha intenzione di denunciare la struttura perché c’erano troppi disabili. E poverini, i figli sono rimasti impressionati. Mica da un padre così, no, da due carrozzine’.

    E vediamo nel dettaglio cos’è che ha infastidito questo cico33 (si tratta ovviamente di un nickname) tanto da guastargli il soggiorno nella struttura abruzzese. Ecco la sua recensione su TripAdvisor riportata integralmente (compresi gli errori di grammatica e sintassi e la punteggiatura un po’ naif):

    ‘Sono attualmente nella struttura e volevo dire alla direzione di questa struttura che nella vita bisogna essere leali. Spiego. Ho prenotato questo viaggio per far divertire soprattutto i miei figli. Siamo arrivati e nel villaggio era presente una miriade di ragazzi disabili.

    Premetto non per discriminare ci mancherebbe sono persone che purtroppo la vita gli ha reso grandi sofferenze ma vi posso assicurare che per i miei figli non è un bello spettacolo vedere dalla mattina alla sera persone che soffrono su una carrozzina. Bastava che la direzione mi avvisava e avrei spostato la vacanza in altra data. Sto valutando o meno di intraprendere una via legale per eventuali risarcimenti. Grazie di tutto’.

    Sulla vicenda della recensione su TripAdvisor è intervenuto il responsabile del villaggio turistico di Roseto degli Abruzzi, Bruno Ciutti, che ha commentato l’episodio ricordando che la sua struttura è da anni orgogliosamente a disposizione del progetto Rotary Campus (manifestazione in cui i club Rotary abruzzesi e molisani ospitano per una settimana di vacanza un folto gruppo di disabili da tutta Italia, con i rispettivi accompagnatori, facendosi carico di tutte le spese) ospitando molto volentieri e a prezzi particolarmente bassi persone affette da disabilità, per i quali è stata appositamente adeguata la struttura, compresa la spiaggia, proprio per abbattere tutte le barriere e farli sentire a loro agio.

    Insomma, mai come in questa occasione la recensione di tale cico33 (meno male per lui che lo salva l’anonimato) ha messo d’accordo tutti: si tratta di un messaggio assolutamente deprecabile a cui si sta forse dando troppa attenzione. Peccato soltanto che se questo signore fosse meno ottuso avrebbe capito che la convivenza con persone disabili poteva rappresentare un arricchimento per i suoi figli, e non un fastidio.

    591

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipNews SpettacoliSelvaggia LucarelliSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI