Pokemon Go vip: cantanti e calciatori alle prese con l’app

Pokemon Go vip: cantanti e calciatori alle prese con l’app

Da Fedez ai Backstreet Boys, tutti pronti alla caccia

da in Personaggi TV, Spettacoli

    Era questione di tempo prima che Pokemon Go e i vip di tutto il mondo unissero le loro forze per rendere la nuova app di Niantic e Game Freak ancora più virale di quanto non sia già. Basata sul sistema di geolocalizzazione gps, sulle mappe di Google e sulla tecnologia della realtà aumentata, Pokemon Go permette di camminare in giro per la propria città circondati dagli zoomorfi personaggi dell’omonimo cartone animato giapponese, rendendo i possessori di uno smartphone cacciatori urbani costantemente connessi alla ricerca dell’esemplare ancora mancante. Dopo pochi giorni dalla sua uscita italiana, attori, cantanti e calciatori hanno già aperto il periodo di caccia.

    SCOPRI COME GIOCARE A POKEMON GO

    L’arrivo di Pokemon Go ha scatenato critiche discordanti, ma non si può negare che abbia centrato una fetta di mercato altamente desiderosa di interattività, conquistando così in brevissimo tempo il primato delle ricerche sul web, arrivando addirittura a scavalcare in popolarità i principali siti di intrattenimento per adulti. Un risultato ben al di sopra delle aspettative. Da una parte gli amanti dell’app sostengono che stimoli la fantasia e spinga le persone ad uscire di casa per trovare i propri personaggi preferiti, condividendo l’avventura con un gruppo di amanti altrettanto entusiasti. D’altro avviso sono i detrattori di Pokemon Go, che vedono nel gioco l’ennesimo fenomeno di alienazione tecnologica, che invita letteralmente gli utenti a guardare il mondo che li circonda attraverso il filtro del proprio cellulare.

    INCIDENTE IN AUTO, IL GUIDATORE GIOCAVA A POKEMON GO

    Non sono mancati anche alcuni bizzarri incidenti legati all’utilizzo di Pokemon Go, app da non utilizzare quando ci sarebbe bisogno di prestare attenzione a dove si mette i piedi… Attraversare la strada alla cieca per beccare Bulbasaur non è una buona idea, così come cacciare mentre si guida e si è in prossimità di fossi o burroni.

    Un minimo di buon senso potrebbe essere la chiave della buona salute di tutti gli amanti dei Pokemon, ma, come in tutti i fenomeni globali, devono essere messi in conto i fanatici.

    In Italia e nel mondo anche vip e celebrità stanno cedendo alla voglia di diventare cacciatori di Pokemon semplicemente camminando. Tra i personaggi nostrani a postare sui propri social la testimonianza dell’interesse verso Pokemon Go ci sono Fedez, Alessandro Borghese, Aldo Giovanni e Giacomo, ma anche in Francia si percepisce un certo fermento, grazie al calciatore Antoine Grizemann. Non tutti i famosi di casa nostra sono altrettanto attratti dalla app, come il telecronista e presentatore Pierluigi Pardo, che tende a precisare che nel suo studio ‘non si cercano Pokemon‘. Nel bene e nel male, basta che se ne parli.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TVSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI