Massimo Giannini dice addio a Ballarò: ‘Rottamati’

Massimo Giannini dice addio a Ballarò: ‘Rottamati’

Il programma politico di Rai 3 chiude definitivamente i battenti

da in Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    C’è dell’amaro nei saluti finali del conduttore di Ballarò Massimo Giannini, durante l’ultima puntata di sempre del talk show di Rai 3. La trasmissione di informazione politica ha chiuso ufficialmente i battenti verso la mezzanotte di martedì 5 luglio 2016 e, come in ogni programma che giunge alla fine, il presentatore si è ritagliato uno spazio per salutare il pubblico, ringraziare la RAI, ma anche per togliersi qualche sassolino dalle scarpe…

    Massimo Giannini, infatti, a fine serata ha così commentato la chiusura del programma Ballarò:

    ‘Come sapete, Ballarò dopo tanti anni di onorata carriera va in pensione. Anche noi alla fine siamo stati rottamati…Voglio dirvi che sono stati due anni faticosi, ma veramente entusiasmanti. Abbiamo fatto tante cose belle, tante cose brutte, non sta a noi giudicarlo. Abbiamo fatto scelte giuste e scelte sbagliate, com’è normale, ma come avevo promesso due anni fa siamo stati di parte; nel senso che siamo sempre stati dalla parte del pubblico che ci guarda, e non del palazzo che ci critica. E ci ha criticato tanto. Siamo sempre stati onesti con noi stessi e con voi che ci avete seguito da casa. Spesso abbiamo dato fastidio e ne abbiamo pagato anche qualche prezzo, come capita a chiunque voglia fare una informazione libera, anche dentro un servizio pubblico televisivo, sul quale, la politica, tutta la politica, proverà sempre ad allungare le mani’.

    Queste le parole di Giannini nei minuti finali dell’ultima puntata di sempre di Ballarò su Rai 3.

    Poi i ringraziamenti alla Rai e a tutte le persone che hanno lavorato al programma. ‘Se stasera li ho voluti tutti qui è soprattutto per ricordarvi una cosa che in questi tempi di malinteso liberismo si dimentica sempre: dietro i dati dell’Auditel, dietro le cifre di una partita IVA, dietro i numeri di una matricola ci sono loro: persone. E senza queste preziose persone, nulla di quello che avete visto e che continuerete a vedere, sarebbe stato e sarà mai possibile’.

    Infine è parso che il conduttore non escluda un suo ritorno in video a breve: ‘Forse ci ritroveremo da qualche parte, non lo so, ma intanto buonanotte e per l’ultima volta buona fortuna’. Lo rivedremo presto? A volte ritornano…

    Due anni fa, a settembre 2014, Giannini era approdato a Rai 3 per sostituire Giovanni Floris alla conduzione di Ballarò, il giornalista sbarcato a La7 con DiMartedì dopo l’addio alla Rai. A volte sembra proprio che la storia si ripeta.

    LEGGI ANCHE: GIANNINI, ECCO COME SARA’ IL NUOVO BALLARO’

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TVSpettacoliTelevisione Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06/07/2016 11:46
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI