10 errori storici nei film Disney

10 errori storici nei film Disney
da in Cartoni Animati, Disney, Film cult, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29/06/2016 22:44

    Notre Dame

    Nonostante la buona fede, ci sono 10 errori storici nei film Disney che non sono passati inosservati all’analisi attenta dei fan. Gran parte delle pellicole classiche Disney, e anche alcune delle più recenti, sono ambientate in Europa a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, ovvero tra la fine del 1700 e la metà del 1800. Per raccontare al meglio questa era storica, che molto spesso funge soltanto da cornice, c’è bisogno di una base di conoscenze fondamentale, ma qualcosa è andato storto e in cult come Pocahontas, La bella addormentata nel bosco e Frozen ci sono elementi che proprio non dovrebbero comparire…

    SCOPRI ANCHE I DETTAGLI NASCOSTI NEI FILM DISNEY E PIXAR

    Tarzan

    La datazione delle avventure raccontate da Tarzan è incerta, anche se alcuni elementi interni al film farebbero pensare agli anni ’80 del 1800. Il problema è che Jane parla al protagonista di Charles Darwin, morto nel 1882, ma soprattutto di Rudyard Kipling, che ha iniziato a riscuotere successo soltanto dopo il 1889.

    Robin hood

    Tra i 10 errori storici nei film Disney, quello in Robin Hood è uno dei più clamorosi. Il film dovrebbe essere ambientato indicativamente nel 1100, ma sia le monete utilizzate dai personaggi, sia il famoso gioco del badminton furono introdotti in Inghilterra a distanza di secoli.

    Rapunzel

    La storia di Rapunzel nel film Disney è datata 1780 circa, ma la protagonista usa in più occasioni dei fiammiferi per accendere le candele. Un lusso che all’epoca non era ancora stato inventato.

    Pocahontas

    La storia d’amore tra Pocahontas e John Smith è tutta farina del sacco Disney, poiché nella storia vera l’indigena incontrata dal soldato inglese aveva soltanto 10 anni.

    SCOPRI TUTTI I FILM DISNEY IN USCITA FINO AL 2019

    Mulan

    Il sesto secolo dopo Cristo è la collocazione temporale di Mulan, ma nel film Disney compaiono diverse inesattezze storiche: la Grande Muraglia non era ancora compiuta, la protagonista scrive in una versione del cinese che non comparirà fino alla metà del ’900 e anche i fuochi d’artificio colorati non furono inventati prima del 1800.

    Hercules

    Nella versione Disney di Hercules, il forzuto eroe della mitologia greca è figlio di Era. Nella storia mitologica vera, Eracle è invece figlio di Giove e della giovane Alcmena.

    Frozen

    Il mondo fantastico di Frozen ha molti elementi interni che fanno pensare alla prima metà del 1800. Uno degli errori storici nei film Disney per eccellenza è l’uso del termine frattale per indicare i fiocchi di neve. Il termine fu infatti coniato da Benoît Mandelbrot soltanto nel 1975.

    Bella e la bestia

    Il classico Disney La bella e la bestia è ambientato presumibilmente del 1600, ma in una scena del film si vede la Tour Eiffel, che verrà costruita soltanto nel 1887.

    Bella addormentata

    In La bella addormentata nel bosco, Aurora e il Principe Filippo ballano un valzer, ma l’ambientazione nel XIV secolo li tradisce. La popolare danza fu inventata e diffusa soltanto diversi secoli dopo.

    LE FRASI PIU’ BELLE DEI FILM DISNEY

    Aladdin

    La più evidente incongruenza storica di Aladdin è il trattamento del personaggio della principessa Jasmine. L’ambientazione del film è ipotizzabile con il quarto secolo dopo Cristo, periodo in cui le donne, e le nobili in particolare, non avevano certo il permesso di andare in giro a capo scoperto e non la pancia al vento. Anche la lampada magica è un oggetto impensabile all’epoca, ma il Genio esula da tutte le regole!

    SCOPRI COME SAREBBERO I PRINCIPI DISNEY NELLA VITA REALE

    1079