Bud Spencer, le scene cult dai film più famosi

Da Trinità a Lo Chiamavano Bulldozer

da , il

    È bello ricordare Bud Spencer con le scene cult dei film più famosi che l’attore, morto il 27 giugno 2016 all’età di 86 anni, ha interpretato nel corso della sua lunga carriera. Popolarissima icona del cinema italiano, il grande (in tutti i sensi) Bud ha divertito, e continua a divertire, generazioni di spettatori con la sua inimitabile mimica, sempre a metà tra il burbero e il ridanciano, le fulminanti battute e le entusiasmanti scazzottate, spesso insieme allo storico compare Terence Hill: caratteristiche che l’hanno reso protagonista di numerosissime scene cult che gli appassionati conoscono ormai quasi a memoria. Rivediamone qualcuna.

    Lo chiamavano Trinità

    Scena cult di Bud Spencer da Lo Chiamavano Trinità (1970), mostra il primo incontro tra i due fratelli Trinità e Bambino: quest’ultimo, che ha preso il posto del vero sceriffo, se la deve vedere con un gruppo di minacciosi banditi. ‘Sentite ragazzi, il vostro amico ha scelto la gallina sbagliata e mi dispiace, ma la legge è legge e per quanto possa sembrare strano, va rispettata!’

    Continuavano a chiamarlo Trinità

    Ancora una scena mitica di Bud Spencer e Terence Hill nel sequel di Trinità (1971). Si tratta della celeberrima partita a poker nella quale il baro Trinità, ben spalleggiato dal fratello, si fa beffa del pericoloso professionista Wild Cat Hendriks. ‘Non è meglio in cinque?’

    Altrimenti ci arrabbiamo (1)

    Non ci può essere nessuna collection di video cult di Bud Spencer senza la mitica scena della gara di birre e salsicce in Altrimenti Ci Arrabbiamo (1974) per aggiudicarsi la dune-buggy rossa con cappottina gialla. ‘Avevi detto che era un posto tranquillo o sbaglio?’

    Altrimenti ci arrabbiamo (2)

    Dal film Altrimenti ci Arrabbiamo c’è anche la scena del coro dei pompieri, una delle più classiche dell’intera filmografia di Bud Spencer (e Terence Hill). ‘Popopopopopopopo, lalalalalalala lalalalalala…’

    I due superpiedi quasi piatti

    Quante volte avete desiderato che Bud Spencer e Terence Hill ripetessero questa scena del film I Due Superpiedi Quasi Piatti (1977) con alcuni politici di casa nostra? Tante volte, vero? ‘In piedi, politicanti di mer*a!’

    Pari e dispari

    Ed eccoci a Pari e Dispari del 1978: in questa scena Bud Spencer, che sta dormendo nel suo camion, viene inopportunamente svegliato da alcuni tizi che vorrebbero portargli via il mezzo. Non è una buona idea… ‘Primo: se io sto dormendo e mi svegliano all’improvviso, mi viene da piangere. Secondo: quando mi viene da piangere, io mi arrabbio. Terzo: quando mi arrabbio, mi alzo, scendo… e divento intrattabile!’

    Lo chiamavano Bulldozer

    Lo Chiamavano Bulldozer (1978) è solo con Bud Spencer, senza Terence Hill, ma è uno dei migliori film girati dal gigantesco attore partenopeo. In questa scena sfida a braccio di ferro il forzuto e prepotente sergente Kempfer della base USA di Livorno. Indovinate chi vince? ‘Te li vuoi giocare con me?’

    Io sto con gli ippopotami

    Altra grande scena cult con Bud Spencer nel film Io Sto con gli Ippopotami (1979). Lui e Terence vengono invitati a pranzo da un gangster locale e ne combinano di tutti i colori! ‘Allora sentiamo, quanto volete?’, ‘Almeno il doppio!’

    Nati con la camicia

    Nati con la Camicia del 1983 è forse l’ultimo film veramente divertente di Bud Spencer e Terence Hill. Tra le varie scene cult scegliamo quella dell’hamburger con i cinesi, semplicemente fantastica! ‘E la ciccia dovrei mettercela io…’