Paolo Bonolis, le 10 cose che non sai

Paolo Bonolis, le 10 cose che non sai
da in Paolo Bonolis, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/06/2016 10:22

    60¡ Festival della Canzone Italiana

    Le 10 cose che non sai su Paolo Bonolis! Ripercorriamo così un po’ di carriera e di vita privata del noto conduttore TV che – martedì 14 giugno 2016 – compie 55 anni di età, di cui circa 30 passati in televisione a presentare programmi di successo sia sulle reti Rai che a Mediaset, trasmissioni come Bim Bum Bam, Affari tuoi, Avanti un altro!, Ciao Darwin e Chi ha incastrato Peterpan?, solo per citarne alcune tra le più conosciute.

    Paolo Bonolis

    Tra le 10 cose che non sai su Paolo Bonolis è che da piccolo era balbuziente. A far venire fuori questo dettaglio della vita privata del conduttore, è stato lui stesso in un’intervista riportata da Ok-salute.it, magazine online che si occupa di divulgazione scientifica. Per fortuna, ha raccontato il presentatore, è riuscito a risolvere il suo problema, anche grazie all’aiuto dei genitori e di alcuni esperti.

    59¡ Festival della Canzone Italiana

    Oggi Paolo Bonolis è felicemente sposato con Sonia Bruganelli, ma non tutti sanno che sua prima moglie è stata Diane Zoeller. Con lei, una psicologa statunitense, è stato unito in matrimonio per circa 5 anni, dal 1983 al 1988, e ha avuto i suoi primi due figli, di nome Stefano e Martina.

    Roma, serata Actor's Planet

    Paolo Bonolis non ha solo la passione per le donne, ma anche quella per il lavoro. Ecco perché da tempo si è affidato a colui che è ritenuto uno dei più bravi agenti televisivi: Lucio Presta. Oltre al noto conduttore, l’agente gestisce numerosi altri vip, come Paola Perego, Lorella Cuccarini, Federica Panicucci, Amadeus, Belén Rodriguez, Salvo Sottile e tanti altri.

    Trasmissione Porta a Porta

    Abbiamo detto che Paolo Bonolis da piccolo era balbuziente, ma non tutti sanno che da adulto ha recuperato alla grande. Nel 2010, infatti, durante la trasmissione televisiva ‘Lo show dei records’, la versione televisiva del Guinness dei Primati quell’anno condotta da Paola Perego, al conduttore è stato dato il riconoscimento di ‘oratore più veloce del mondo’, visto che è riuscito a pronunciare oltre 300 parole di senso compiuto in soli 60 secondi. Il precedente record era di soli 82 termini.

    Registrazione della trasmissione Ciao Darwin

    Paolo Bonolis professore universitario per un giorno. Eh sì, proprio così: il 2 settembre 2009, il conduttore ha tenuto una lezione sui linguaggi della comunicazione televisiva agli studenti iscritti al Corso di Sociologia della comunicazione presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma, risultando ai ragazzi che lo hanno ascoltato un vero e proprio docente…per un giorno.

    60¡ Festival della Canzone Italiana

    Non tutti sanno, inoltre, che Paolo Bonolis ha fatto il doppiatore in diversi cartoni animati, prestando la sua voce a personaggi divertenti di alcune pellicole di animazione. La partecipazione-audio più nota è quella nel film Stuart Little, di Rob Minkoff, dove doppia il personaggio di Fiocco.

    film Commedia sexy

    Conduttore, doppiatore, professore universitario per un giorno, ma anche attore. Tra le 10 cose che non sai su Paolo Bonolis è che, nel 1996, ha preso parte al film di Federico Moccia Classe mista 3 A. Inoltre, nel 2006, il regista Alessandro D’Alatri l’ha scelto per farlo recitare tra i protagonisti della pellicola dal titolo Commedia Sexi.

    55¡ Festival della canzone italiana

    Paolo Bonolis è molto popolare e amatissimo dal pubblico televisivo che lo segue, qualche volta però è stato oggetto di critiche per alcune interviste da lui realizzate. In particolare, hanno fatto discutere la sua intervista al pugile Mike Tyson durante il Festival di Sanremo 2005 e, l’anno prima, nel 2004, quella che fece al serial killer Donato Bilancia durante una puntata di Domenica In.

    Affari tuoi Rai Uno

    Ancora oggi Affari tuoi è uno dei programmi capi-saldo della programmazione di Rai 1, ma non tutti sanno che a tenerlo a battesimo nel 2003 è stato proprio Paolo Bonolis, che l’ha condotto fino al 2005. In quegli anni sono diventati molto popolari il detto del presentatore ‘Scavicchi, ma non apra’ e l’inizio della vicenda con Striscia la notizia, che accusò la trasmissione di essere ‘taroccata’.

    Ormai e’ quasi una leggenda, la bufala di Paolo Bonolis dato per morto, ma che risponde in un video, smentendo – si fa per dire – la finta notizia, così da rendere il momento l’ennesima scaramanzia per far divertire il pubblico incredulo.

    1305