Angry Birds, recensione della stampa internazionale: ‘È la genesi del videogioco’

Angry Birds, recensione della stampa internazionale: ‘È la genesi del videogioco’

Buone critiche per il film con gli uccellini arrabbiati

da in Cinema, Film, News Spettacoli, Prodotti Spettacoli, Recensioni film, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Dai videgiochi al cinema: ecco il film di Angry Birds

    Di recensioni su Angry Birds, parliamo ovviamente del film e non dell’omonimo videogioco per dispositivi mobili, ne abbiamo lette tante, positive e negative, ma quasi tutte concordano che il film d’animazione scritto da Jon Vitti (autore di numerosi episodi dei Simpson) e diretto da Clay Kaytis e Fergal Reilly, è stato realizzato con estrema cura dei dettagli sia nelle immagini che nella scelta delle voci, che sono il punto forte della versione originale (ci sono anche Jason Sudeikis e Sean Penn) e speriamo lo siano anche di quella italiana (con Capatonda, Cattelan, Pannofino e altri) , in uscita al cinema da mercoledì 15 giugno 2016.

    PER CONOSCERE LA TRAMA DI ANGRY BIRDS CLICCA QUI

    Molto buona la recensione di Angry Birds a cura di Katie Walsh del Chicago Tribune, secondo la quale il film spiega finalmente a tutti gli appassionati del videogame il motivo dell’irascibilità dei protagonisti a cominciare dall’uccello rosso Red, che sin da piccolo è stato sempre preso in giro dai suoi coetanei e questo l’ha portato a diventare molto irritabile e parecchio detestato dagli altri abitanti di Bird Island. Ma proprio il suo essere estremamente diffidente lo condurrà a un’inquietante scoperta che salverà l’isola da un gruppo di maiali invasori: ‘La pellicola insegna che alcuni tratti del carattere dei personaggi, come Red, Chuck e Bomb, risultano negativi, ma se incanalati nel modo giusto possono diventare dei punti di forza‘.

    Peter Travers di Rollng Stones ha dato una valutazione di 3 stelle su 4 al film, spiegando che Angry Birds regala molto buonumore e invita a un sano divertimento, pur non toccando l’assurda genialità di The Lego Movie. Inoltre l’eccellente cast di doppiatori (con riferimento ovviamente al film originale) riesce a dare vita ai personaggi meglio di qualsiasi espediente visivo.

    Infine Leah Greenblatt di Entertainment Weekly scrive che il film Angry Birds è decisamente migliore del videogioco Angry Birds.

    Se l’app risulta alla lunga piuttosto monotona, la pellicola offre invece diversi spunti interessanti ed è potenzialmente in grado di divertire sia un pubblico di bambini che uno di adulti. Ricco di innumerevoli giochi di parole, alcuni riusciti altri meno, e persino di una morale di fondo, il film di Angry Birds si appresta già a diventare un classico nel suo genere e quasi certamente tornerà in futuro con un sequel. Nell’attesa che anche quelli di Candy Crush si decidano di fare un film…

    446

    Angry Birds: cast dei doppiatori
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFilmNews SpettacoliProdotti SpettacoliRecensioni filmSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI