Amadeus lascia Mezzogiorno in famiglia: non sarà più tra i conduttori del programma di Rai 2

Amadeus lascia Mezzogiorno in famiglia: non sarà più tra i conduttori del programma di Rai 2

Dopo 7 anni l'addio alla popolare trasmissione del mattino

da in News Spettacoli, Rai, Rai 2, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Amadeus lascia Mezzogiorno in famiglia dopo che per sette anni è stato tra i conduttori del programma di Rai 2. Amedeo Umberto Sebastiani, questo il vero nome del presentatore di 53 anni ora in Rai, dice così addio alla popolare trasmissione della TV di Stato e lo fa nell’ultima puntata dell’edizione 2016, in onda domenica 29 maggio. Amadeus ha quindi salutato i compagni con cui fino ad ora ha lavorato ogni fine-settimana: Alessia Ventura, che in studio non è riuscita a trattenere la commozione; Sergio Friscia, da ‘Ama’ scherzosamente definito ‘piccolo così’; il maestro Mauro Mazza, con il quale il conduttore ha cominciato a lavorare in Rai ai tempi di Festa di classe (1999); e naturalmente Michele Guardì, ‘uomo di televisione’ e da anni al timone del ‘condominio’ più noto del piccolo schermo.

    ‘Visto che lascio Mezzogiorno in famiglia, lasciatemi il piacere di annunciare questa meravigliosa formazione di amici per l’ultima volta dopo sette anni‘. E’ con queste parole, infatti, che il conduttore Amadeus ha detto addio al programma mattutino di Rai 2 dopo averlo condotto per sette anni.

    amadeus saluta

    La trasmissione ha in qualche modo rappresentato un periodo di rilancio per la sua carriera, dopo che nel 2006 ci fu un suo passaggio alle reti Mediaset, in verità non troppo fortunato, quando cioè su Canale 5 e Italia 1 condusse prima i quiz nella fascia pre-serale Uno contro 100 e La formula Segreta e, successivamente, Canta e vinci su Italia 1. Nel 2009, quindi, il ritorno in Rai grazie proprio a Mezzogiorno in famiglia con la formula della conduzione condivisa.

    Sul finale di puntata del 29 maggio 2016, Amadeus, dopo aver salutato i suoi colleghi di trasmissione, si è reso anche protagonista di un momento emozionante, perché ha guidato il pullman assegnato al paese vincitore dell’edizione 2016, Sesto al Reghena, che in finale ha battuto Amatrice, aggiudicandosi il premio a quattro ruote che sarà molto utile ai bambini del luogo.

    ama saluta sul pullman per bambini

    Ma per uno dei conduttori più bravi a condurre i quiz show non finiscono certo qui gli impegni televisivi: dopo aver sperimentato il nuovo gioco Colors nel pomeriggio di Rai 1, da poco conclusosi e andato in onda per circa un mese nella fascia oraria che va dalle ore 14.00 alle 15.00, segmento da sempre difficile per quanto riguarda un’imposizione forte dal punto di vista degli ascolti della rete: dall’altro lato, su Canale 5 c’è una soap e Maria De Filippi con Uomini e donne.

    LEGGI ANCHE: AMADEUS SI PENTE DEL PASSAGGIO A MEDIASET

    Dove lo rivedremo? Da lunedì 30 maggio 2016 Amadeus dalle ore 18.50 su Rai 1 ritorna a condurre Reazione a catena, programma che presenta con successo dal 2014 e che conduceva anche prima dello sbarco al Biscione.

    606

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SpettacoliRaiRai 2SpettacoliTelevisione

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI