Bill Cosby a processo: rischia 10 anni di carcere per abusi sessuali

Bill Cosby a processo: rischia 10 anni di carcere per abusi sessuali

L'ex star della tv tornerà in tribunale il 20 luglio 2016

    Bill Cosby a processo: rischia 10 anni di carcere per abusi sessuali

    L’attore americano Bill Cosby va a processo e rischia fino a 10 di carcere, con l’infamante accusa di molestie sessuali. Oltre 50 donne hanno denunciato i presunti abusi subiti da parte dell’ex celebrità del piccolo schermo, ma quasi tutte sono finite in prescrizione o davanti a giurisdizioni civili. L’unica testimonianza ancora valida per un procedimento penale è quella di Andrea Constand, che denunciò ripetute violenze sessuali avvenute nel corso del 2004, quando la giovane faceva parte della squadra di basket della Temple University. La prossima udienza per Cosby è stata fissata dal giudice Elisabeth McHugh per il prossimo 20 luglio e la posta in ballo è altissima.

    SCOPRI TUTTE LE DONNE CHE HANNO ACCUSATO BILL COSBY DI MOLESTIE

    Decine e decine di donne del mondo dello spettacolo hanno lanciato pesanti accuse contro Bill Cosby, che va a processo rischiando fino a 10 anni di carcere per molestie sessuali. La pioggia di denunce piombate addosso all’attore 78enne hanno, infatti, in comune gran parte delle modalità: Cosby avrebbe trovato un pretesto per appartarsi con la malcapitata di turno e le avrebbe somministrato droghe per poi abusarne fisicamente. Quasi tutte le testimonianze sono inutilizzabili per un processo penale, poiché sono ormai andate in prescrizione, ma nello stato americano della Pennsylvania si hanno fino a 12 anni per segnalare dei crimini del genere.

    BILL COSBY CONFESSA UNA VIOLENZA, LA DISNEY RIMUOVE LA STATUA IN SUO ONORE

    Andrea Constand ha colto al volo l’occasione e già nel 2006 aveva intentato una causa contro Bill Cosby, sostenendo di essere stata drogata e violentata più volte nel corso del 2004. Dieci anni fa le due parti avevano acconsentito ad un patteggiamento: Cosby avrebbe testimoniato in cambio della rinuncia al procedimento penale. Non sono rimaste tracce scritte di questo accordo e il nuovo procuratore Kevin Steele ha, quindi, visto ampio margine per un confronto in tribunale.

    La prima udienza, avvenuta nel dicembre 2015, ha visto l’ex idolo dei telespettatori degli anni ’80 incriminato per i reati a lui imputati, ma l’ultima parola non è ancora stata emessa.

    Un nuovo appuntamento processuale è stato fissato per il 20 luglio 2016, data in cui Bill Cosby riceverà il secondo verdetto riguardo alle accuse di molestie sessuali. Negli Stati Uniti il caso ha smosso particolare sconcerto, vista la carriera e la reputazione che l’attore si era costruito durante gli anni del successo mondiali della serie I Robinson. Le accuse mosse a suo carico smontano completamente l’immagine di padre affettuoso e comprensivo che era emersa dallo show, creando intorno a sé un alone di dubbio e di inevitabile amarezza.

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attori stranieriBill CosbyPersonaggi TVSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI