Alvin su L’Isola dei Famosi 11: ‘Alessia Marcuzzi mi ha trasformato in una suoneria’

Alvin su L’Isola dei Famosi 11: ‘Alessia Marcuzzi mi ha trasformato in una suoneria’

L'inviato in Honduras racconta i retroscena del reality show

    Alvin su L’Isola dei Famosi 11: ‘Alessia Marcuzzi mi ha trasformato in una suoneria’

    Per il secondo anno consecutivo è stato il diligentissimo inviato de L’Isola dei Famosi: Alvin, al secolo Alberto Bonato, ha dunque seguito da (molto) vicino le dinamiche sviluppatesi sulla playa e meglio di chiunque altro può raccontare aneddoti, retroscena e curiosità che hanno coinvolto i naufraghi dell’undicesima edizione del reality show. Cosa che ha regolarmente fatto pochi giorni dopo la conclusione del programma, rivelando tutto sugli episodi più controversi dell’Isola 11: dall’ormai famoso accendino di Fiordaliso al quasi annegamento di Mercedesz Henger, e molto altro ancora.

    Alvin ha svelato i segreti dell’Isola dei Famosi 11 (che poi è stata vinta dall’ex pugile Giacobbe Fragomeni) in un’intervista a Chi, iniziando con una considerazione non proprio lusinghiera sui concorrenti del reality: ‘Quest’anno è stata davvero dura: i naufraghi conoscevano il mezzo televisivo e, nonostante i nostri avvertimenti, provavano a non rispettare le regole‘. Come in occasione dell’accendino sbucato sull’isola da chissà dove: ‘Il fondo lo abbiamo toccato proprio con la storia dell’accendino portato da Fiordaliso. È un gioco, ci sono delle regole e vanno rispettate. Stop. Mi sono messo alla prova, ho dovuto tenere salde le redini e cambiare passo. Ripeto, la storia dell’accendino non doveva accadere. Da quel momento non c’è stato più un momento davvero sereno ma molto stress fino alla finale’. Parole che tra l’altro sono state confermate dalle dichiarazioni di Mara Venier, secondo cui l’Isola di quest’anno è stata rovinata dalle troppe polemiche.

    Il buon Alvin ha poi raccontato nei dettagli l’episodio che ha visto coinvolta la figlia di Eva Henger, smorzando decisamente i toni: non c’è stato mai un istante in cui Mercedesz abbia veramente rischiato di annegare! ‘C’erano un sub e un medico con lei (anche se non si vedevano, ndr) e per noi era tutto ok’, ha spiegato a Chi, ‘Poi in cuffia ho sentito la regia che urlava, ma noi non abbiamo avuto la minima percezione del pericolo. In compenso Alessia Marcuzzi grazie al suo ‘Alvin, Alvin’ mi ha trasformato in una suoneria‘…

    Quindi Alvin ha parlato anche del paese che ha ospitato il programma, l’Honduras, facendo una netta distinzione tra i luoghi paradisiaci su cui hanno girato l’Isola dei Famosi e l’estrema povertà percepita quando lui e gli altri membri della troupe sono venuti in contatto con gli abitanti del posto: ‘La location è perfetta.

    Consideriamo anche che, dopo quella italiana, sulla stessa spiaggia girano l’Isola israeliana, poi quella messicana, poi la spagnola e così via. C’è la terraferma come base e le varie playe a distanza di pochi minuti di barchino. Si presta in maniera perfetta come location per quanto riguarda il reality’. Poi, però, c’è il pesante rovescio della medaglia: ‘E sì, poi c’è l’Honduras vero e proprio, ma quella è un’altra storia. I garifuna, cioè gli abitanti che collaborano con noi, sono poverissimi, tanto che i bambini li fai felici con poco e per poco intendo anche un abbraccio, un sorriso. Il posto più frequentato è la pulperia, dove vendono tutto a un pezzo: una sigaretta e non il pacchetto, una caramella e non la confezione, perché non possono permettersi di comprare la confezione intera’.

    Insomma, una condizione di estrema povertà: ‘Ma in compenso hanno tutti lo smartphone’. Evidentemente l’unico oggetto di cui nessun essere umano, anche il più povero, può fare a meno.

    686

    Alessia Marcuzzi: foto della conduttrice tv
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI