Virus cancellato da Rai 2: parte la petizione per la trasmissione di Nicola Porro

Virus cancellato da Rai 2: parte la petizione per la trasmissione di Nicola Porro

L'annuncio del giornalista su Facebook: il talk show chiude i battenti

da in News Spettacoli, Rai, Rai 2, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Virus cancellato da Rai 2: parte la petizione per la trasmissione di Nicola Porro

    Virus ufficialmente cancellato dai palinsesti di Rai 2: la trasmissione condotta da Nicola Porro chiude definitivamente i battenti con l’ultima puntata di stagione in onda il 2 giugno 2016. Ma attraverso una petizione lanciata in Rete, telespettatori e cittadini si mobilitano per opporsi a questa scelta, perché, scrivono nell’abstract dell’istanza pubblicata sul sito Change.org – e che in una sola settimana ha già raggiunto quasi 7.500 adesioni – ‘la chiusura di questo talk rappresenta una sconfitta per tutti’: ‘vogliamo una Rai che rappresenti sempre e comunque tutti, allineati e non alle politiche dei governi’, fanno sapere.

    A dare in via ufficiale l’annuncio della chiusura del programma di Rai 2 Virus da lui condotto è stato il giornalista Nicola Porro tramite il suo profilo Facebook:

    ‘Virus Rai – ha scritto online – è stato cancellato dai palinsesti di Rai2. Questa mattina (18 maggio 2016, ndr) il direttore me lo ha comunicato. Faccio il giornalista e questa mi sembra una notizia’, ha fatto sapere.

    Una domanda però sorge spontanea: il direttore a cui si riferisce Porro è quello di rete, la nuova nominata Ilaria Dalla Tana, o il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, anche lui da poco arrivato a Viale Mazzini?

    In termini realistici, la chiusura di Virus non andrebbe addebitata alle recenti polemiche scaturite dalla partecipazione di Red Ronnie in una puntata del programma, come qualcuno ha invece forse impropriamente fatto intendere, ma sarebbe da attribuire a scelte dell’azienda Rai, in vista della presentazione dei palinsesti TV relativi alla nuova stagione e che avverrà a giugno.

    In rete, però, non pochi sostengono che il vero motivo della chiusura di Virus su Rai 2 possa essere un presunto non allineamento alle politiche dell’attuale governo presieduto dal premier in quota PD Matteo Renzi, che sulla vicenda è peraltro intervenuto con un tweet: ‘Non mi occupo delle scelte della Rai‘, ha commentato.

    Lei è abituato a quelli di prima‘, ha fatto sapere il Presidente del Consiglio, rispondendo su Twitter ad un utente curioso .

    Se da un lato è vero che gli ascolti di Virus non sono stati sempre al massimo delle potenzialità (ma da quando, nell’ottica del CambieRai, gli ascolti rappresentano un sinonimo di qualità e di TV che fa Servizio pubblico?), dall’altro, secondo alcuni commenti apparsi più di recente a corredo della petizione di Change.org, il talk show condotto da Nicola Porro, nel periodo di messa in onda, con la prima puntata che risale all’aprile del 2013, pare sia spesso risultato ‘un programma ben costruito e ben condotto, indipendente, non ruffiano e anche un po’ politicamente ‘scorretto’, ma anche un programma ‘non urlato, dove sono spiegati in maniera semplice e concisa i temi trattati…’.

    693

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SpettacoliRaiRai 2SpettacoliTelevisione

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI