Prince aveva un figlio? L’eredità del cantante chiesta da 700 aspiranti parenti

Prince aveva un figlio? L’eredità del cantante chiesta da 700 aspiranti parenti

Sarà decisivo il test del DNA

da in Cantanti stranieri, Musica, Spettacoli

    Prince aveva un figlio? Il cantante non ha lasciato un testamento e al momento è la sorella ad aver chiesto di amministrare i beni dell’artista pari a 300 milioni di dollari, ma sono già spuntati 700 presunti eredi tra cui un uomo del Missouri che, nato nel 1976, ha presentato un’istanza dichiarando di essere figlio di Prince e chiede di essere l’unico erede. Il corpo di Prince è stato cremato, ma il giudice Kevin Eide aveva fatto preservare un campione di sangue, che servirà ora da ‘termine’ di paragone con i dna dei richiedenti, stabilendo così, chi tra i tanti, abbia davvero qualche diritto a ottenere parte dell’eredità.

    L’eredità di Prince pari a 300 milioni di dollari (che raddoppiano se si pensa ai diritti dell’artista e ad eventuali inediti) fa gola a molti: il cantante aveva un figlio, Boy Gregory, avuto nel ’96 dalla moglie Mayte Garcia e morto dopo una settimana per una malformazione congenita, ma dopo la morte dell’artista sono spuntati 700 potenziali eredi. Ricordiamo che, come scritto nei giorni scorsi, secondo la legge del Minnesota, fratelli e fratellastri hanno gli stessi diritti ereditari dei figli legittimi, così come i figli che i loro genitori del deceduto hanno avuto con altre mogli o mariti.

    LEGGI: PRINCE: IL TESTAMENTO NON C’È, LA SORELLA CHIEDE DI POTER AMMINISTRARE I SUOI BENI

    La parente più stretta del cantante scomparso è la sorella di Prince, Tyka Nelson, che ha chiesto di poter amministrare il patrimonio di al momento affidato al Bremer Trust; ci sono poi alcuni ‘parentastri’, persone non direttamente legate al cantante ma ai suoi fratellie sorelle. Proprio in vista dell’arrivo di potenziali eredi di cui, almeno sulle prime, non è possibile provare la ‘familiarità’, prima della cremazione di Prince il giudice aveva fatto prelevare un campione di sangue che stabilirà chi, tra questi settecento aspiranti eredi, sia realmente tale.

    Da segnalare il caso di tale Carlin Q. Williams di Kansas City, che si è rivolto a un giudice di Carver County spiegando di essere il figlio legittimo del cantante chiedendo di essere dichiarato unico erede del patrimonio.

    LEGGI: È MORTO PRINCE, IL GENIO DEL POP AVEVA 57 ANNI

    Tra le carte presentate, una dichiarazione di Marsha Henson, madre dell’uomo, che avrebbe dichiarato di aver avuto un rapporto senza protezioni con Prince, nel 1976, da cui è nato Williams. In attesa dell’esito degli esami del Dna, considerato comunque che, a trentacinque anni dalla morte, l’eredità di Bob Marley è ancora in fase di divisione, òossiamo già dire che gli eventuali eredi di Prince dovranno aspettare ancora un po’…

    LEGGI: PRINCE AVEVA L’AIDS E AL MOMENTO DELLA MORTE PESAVA SOLO 36 CHILI: INDISCREZIONE SHOCK

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cantanti stranieriMusicaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI