Era d’estate: trama del film sulla ‘vacanza forzata’ di Falcone e Borsellino all’Asinara

Era d’estate: trama del film sulla ‘vacanza forzata’ di Falcone e Borsellino all’Asinara

In uscita al cinema il 23 e il 24 maggio 2016

da in Cinema, Film, Giovanni Falcone, News Politica, News Spettacoli, Prodotti Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Massimo Popolizio e Beppe Fiorello sono Falcone e Borsellino

    23 e 24 maggio 2016: due giorni di programmazione al cinema per il film Era d’Estate, la cui trama racconta la ‘vacanza forzata’ trascorsa all’Asinara da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nell’estate del 1985, quando alla vigilia del celebre maxi-processo alla mafia i due giudici, insieme alle rispettive famiglie, vennero trasferiti d’urgenza sull’isola-bunker della Sardegna dopo che era arrivata voce di un imminente attentato nei loro confronti. Diretto da Fiorella Infascelli, il film Era d’Estate è interpretato da Massimo Popolizio e Beppe Fiorello nella parte dei due paladini dell’antimafia.

    La trama di Era d’Estate è ambientata proprio in quella torrida estate (non solo a livello climatico) del 1985. All’Asinara, sbarcano Giovanni Falcone e Paolo Borsellino con le proprie famiglie. Il trasferimento è improvviso e rapido, non c’è stato nemmeno il tempo di fare i bagagli. La minaccia, intercettata dai Carabinieri del carcere dell’Ucciardone, è molto grave: un attentato contro i due giudici e i loro familiari partito dai vertici di Cosa Nostra. I due magistrati e le loro famiglie vengono sistemati nella piccola foresteria di Cala d’Oliva, a poche centinaia di metri dal supercarcere dell’isola, dove vivono completamente isolati dalla piccola comunità di abitanti dell’Asinara, controllati a vista da una pilotina e dalle guardie penitenziare.

    La situazione non è facile: Falcone e Borsellino, a pochi mesi dall’inizio del maxi processo che affermerà una volta per tutte che la mafia esiste e si chiama Cosa Nostra, non hanno i documenti su cui lavorare e si innervosiscono ogni giorno di più. Ma anche i loro familiari mal sopportano quella condizione di reclusi di lusso: accade così che Lucia, la figlia più grande dei Borsellino, cade lentamente in uno stato di così grande malessere che dovrà essere riportata a Palermo accompagnata in gran segreto dal padre, mentre suo fratello Manfredi scappa dalla villetta avventurandosi in una fuga senza meta alla scoperta dell’isola, venendo poi ritrovato in mezzo ai detenuti in libertà vigilata.

    Allo stesso tempo, però, la ‘vacanza forzata’ fa in modo che i rapporti tra le due famiglie diventino più intimi, dando modo a ognuno di scoprire meglio l’altro e cementandone la complicità.

    Così trascorre un mese fatto di notti insonni, di sorrisi, di scherzi, di pensieri, di battute, di pianti e di risate: una lunga e inaspettata tregua in attesa di riprendere il lavoro, cosa che accade quando a Falcone e Borsellino vengono finalmente fornite le carte per continuare la stesura dell’ordinanza-sentenza del maxi processo. Fino al giorno in cui, rientrato il pericolo, possono tornare di nuovo a Palermo.

    Era d’Estate, prodotto da Fandango con Rai Cinema, è stato presentato in anteprima alla Festa del cinema di Roma 2015.
    Gli altri attori del cast, oltre Massimo Popolizio (Giuseppe Falcone) e Beppe Fiorello (Paolo Borsellino), sono Valeria Solarino (Francesca Morvillo), Claudia Potenza (Agnese Borsellino), Elisabetta Piccolomini (la madre della Morvillo), Francesco Acquaroli (Massidda, il direttore del supercarcere dell’Asinara), Giovanni Anzaldo (il carabiniere Giammaria), Lidia Vitale (Liliana Ferraro) e i giovanissimi Elvira Cammarone, Giovanni D’Aleo e Sofia Langlet nella parte rispettivamente di Lucia, Manfredi e Fiammetta Borsellino.

    Come dicevamo l’uscita al cinema è prevista per soli due giorni, il 23 e il 24 maggio 2016, in concomitanza con il 24° anniversario della strage di Capaci.

    622

    Era d'estate, cast
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFilmGiovanni FalconeNews PoliticaNews SpettacoliProdotti SpettacoliSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI