Lorenzo Crespi torna in tv da Barbara D’Urso: ‘Un attore deve avere il coraggio di fare tutto’

Lorenzo Crespi torna in tv da Barbara D’Urso: ‘Un attore deve avere il coraggio di fare tutto’

L'attore siciliano è stato ospite della puntata di Domenica Live del 24 aprile e ha esternato la sua volontà di tornare a recitare.

da in Barbara D'Urso, Lorenzo Crespi, News Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Nella puntata di Domenica Live del 24 aprile, condotta da Barbara D’Urso, lo spazio principale è stato dato al grande ritorno tv di Lorenzo Crespi. L’attore di fiction televisive di successo come Pompei e Carabinieri (dove interpretava uno dei protagonisti assieme a Manuela Arcuri, con messa in onda proprio su Canale 5) è tornato in televisione a distanza di quattro anni dall’ultima apparizione e addirittura a sedici dall’ultima ospitata sulle reti Mediaset. Il rientro sulle scene di Lorenzo Crespi era stato anticipato la scorsa settimana proprio a Domenica Live con un breve collegamento video.

    Nella puntata di domenica 24 aprile l’attore si è presentato direttamente in trasmissione, emozionatissimo e sorridente, accennando persino qualche passo di danza al suo ingresso in studio con tanto di fan accorse a baciarlo.

    Lorenzo Crespi ha ringraziato il pubblico e ha avvolto Barbara D’Urso in un lungo abbraccio prima di accomodarsi sulla poltrona bianca e raccontare cosa abbia fatto in questa prolungata assenza mediatica.

    Mi riprendo adesso, grazie… Ho un po’ di tachicardia ma sto bene,

    ha sorriso Crespi dopo l’applauso scrosciante del pubblico.

    Una serie di brevi filmati dei suoi ultimi vent’anni di carriera, da Sandokan con Randi Ingerman risalente al 1996 fino appunto a Carabinieri con Manuela Arcuri e Gente di Mare con Vanessa Gravina. Tutte clip di baci di scena con attrici bellissime che Crespi ha commentato così:

    Non ho mai baciato una donna in un film in un modo finto. Il problema è dei mariti che ce le mandano, a lavorare con me… Si instaura un rapporto prima, e poi… Venti film, non ho mai baciato una donna per finta.

    Crespi e la D’Urso hanno anche recitato insieme nella fiction Donne di Mafia: la conduttrice ne ha approfittato per chiedere scherzosamente come mai non abbia baciato anche lei in maniera così passionale.

    Perché non abbiamo girato insieme, tu facevi il giudice.. Se avessi fatto la mia compagna avresti dovuto farlo!,

    ha commentato l’attore sorridendo, mentre la conduttrice ne approfittava per indagare sulla vita sentimentale di Lorenzo Crespi:

    Sono single. Ringraziando il cielo ho avuto molto dalla vita sotto questo aspetto. Ultimamente ho preferito rimaner da solo perché quando sto con una compagna voglio starci bene, voglio avere le mie basi e ultimamente sai come ho vissuto. Se non riesco a dare quello che desidero, al di fuori del sesso e dell’amore, io preferisco stare da solo. Sono solo da un anno.

    Immediato il boato delle donne in studio, anche di fronte ai vecchi filmati che mostravano un aitante Lorenzo Crespi nel pieno della sua bellezza giovanile. Con la clip su Donne di Mafia, un brevissimo estratto di una scena dove Crespi e Barbara D’Urso apparivano insieme, l’attore siciliano ha commentato positivamente le sue scelte di carriera:

    Ho sempre pensato che un attore deve avere il coraggio di fare tutto. Quando ho girato la Principessa e il povero, era una fiaba per Canale 5 ma il mese prima avevo girato Porzus, dove ero un sanguinario del ’45… Non lo fanno tutti, oggi ormai i ruoli sono tutti gli stessi…

    Il momento più emozionante è stato il ricordo del funerale del padre naturale, scomparso nel 2014 dopo una breve malattia.

    Perdere un padre è doloroso per tutti, ma io ho sempre pensato che i figliano di chi li cresce e non di chi li fa. Ho fatto il mio dovere di figlio, sono andato giù e ho fatto il funerale, ma lui mi ha abbandonato… Non lo vedevo da oltre 30 anni.

    Dico sempre alla gente di trattare bene i figli da piccoli perché quando sono grandi, non dimenticano. Gli uomini li ho sempre combattuti, ho meno pena per gli uomini cattivi, donne, bambini e anziani li difendo tutti. Quando vedo le persone sole, rifletto: può succedere che certe cose non le sappiamo, magari una persona rimane sola perché ha lasciato solo un figlio. Io di mio padre non mi ricordo nulla, non mi ricordo una sola cosa bella. Sono andato giù per prendere le medaglie di mio nonno che mi avevano nascosto, ma sapevo che mio nonno mi aveva lasciato la cosa più bella che avesse, è stato Cavaliere della Repubblica, eroe di guerra… Vincenzo Leopizzi, un vero eroe.

    Dopo il discorso intimo di Lorenzo Crespi sui difficili momenti trascorsi, è stato mandato onda un videomessaggio di Pietro Valsecchi, produttore e fondatore della Taodue, che ha descritto la particolarità del lavoro dell’attore e ha augurato a Crespi di tornare a recitare. Occasione colta al volo dall’attore siciliano, che ha fatto un appello:

    Grazie Pietro, grazie di cuore. Le nostre strade si sono incrociate, le sue fiction sono le mie, cose siciliane… Sono una persona stradisciplinata, affidabilissima. Lo ero anche prima ma ero troppo giovane. Alla fine, però, non è successo nulla da nessuna parte. A volte, è facile puntare il dito per chi non ha nessuno come me. Non ho mai avuto un produttore che mi raccomandasse, un regista amico… Ho avuto grandi maestri. Sarebbe bello tornare a lavorare con Pietro Valsecchi.

    Crespi ha poi tenuto a fare una sorpresa a Barbara D’Urso portando in studio il cane Lori, che ha dato spettacolo saltando ovunque e anche affettuosamente addosso alla conduttrice. Ultimi abbracci e auguri di riprendere presto una carriera interrotta causa problemi personali: Lorenzo Crespi è sembrato un altro uomo rispetto all’irrequieto protagonista di tante esternazioni del passato, dai tweet contro Lucio Presta fino alle lunghe polemiche con Ballando con le stelle che abbandonò a metà edizione nel 2010 prima di rappacificarsi con Milly Carlucci. L’attore siciliano vuole tornare in scena e seppellire le intemperanze: avrà trovato la strada giusta?

    1006

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Barbara D'UrsoLorenzo CrespiNews SpettacoliSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI