Italia’s got talent 2016: la transgender Emily De Salve canta Don Giovanni

Italia’s got talent 2016: la transgender Emily De Salve canta Don Giovanni

Il tono di voce che stupisce tra le esibizioni più spettacolari della sesta puntata

da in Digitale terrestre, Italia’s Got Talent, News Spettacoli, Sky, Sky Uno, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Italia’s got talent 2016: la transgender Emily De Salve canta Don Giovanni

    Tra esibizioni più spettacolari della sesta puntata di Italia’s got talent 2016, c’è spazio per la storia e la voce di Emily De Salve, ‘prima concorrente transgender ammessa in Italia in un conservatorio di musica’. Emily, infatti, 35 anni e libera professionista, si è presentata sul palco cantando il Don Giovanni di Mozart, ma a casa e in studio molti si sono subito accorti che il tono di voce da lei usato per intonare la parte del Leporello era quello di un tenore, tra le facce sorprese e incuriosite di Nina Zilli e Luciana Littizzetto.

    Così, dopo aver intonato il Don Giovanni sul palco del teatro Arcimboldi di Milano, dove sono state registrate alcune delle puntate di Audizioni di Italia’s got talent 2016, Emily De Salve ha chiarito ogni dubbio: ‘Sono la prima transgender ammessa in Italia in un conservatorio di musica, diplomata con il massimo dei voti e la lode. Avendo avuto molte difficoltà nella vita, vorrei far capire a tutte le persone che da transgender si può fare anche altro. Sono Emily, semplicemente cerco di essere me stessa in ogni occasione e soprattutto quando faccio musica cerco di dare il meglio di me stessa’.

    Stupita, Luciana Littizzetto ha precisato al pubblico in studio e a casa che Emily ha cantato la parte di Leporello del Don Giovanni (che in realtà è un baritono) come se fosse un tenore, segno che le corde vocali della concorrente se lo possono permettere! E quando Emily ha dichiarato in TV di essere transgender, la giurata è nuovamente intervenuta: ‘Non è il caso di classificare sempre le cose. Abbiamo un po’ questa mentalità che dobbiamo classificare tutti, far stare dentro delle scatole precise’.

    Inutile dire che anche gli altri giudici hanno riconosciuto il suo talento con quattro ‘sì’, tra Claudio Bisio che ha ricordato che ‘ai tempi di Shakespeare gli uomini recitavano i ruoli delle donne’, quindi ‘non vedo perché non possa essere il contrario’ e Frank Matano che le ha letteralmente cantato la sua approvazione di giurato, fingendosi un esperto lirico.

    Oltre ad Emily De Salve in Don Giovanni, nel corso della sesta puntata di Italia’s got talent 2016, in onda su TV8, Cielo e Sky Uno mercoledì 20 aprile 2016 (ascolti TV8 1.196.000 telespettatori, 4.56% di share ), ci sono state anche altre esibizioni spettacolari, tra cui:

    la 14enne Beatrice Bonetti, che ha cantato e suonato alla chitarra Redemption Song di Bob Marley, così brava tanto da meritare già la finale grazie al Golden Buzzer schiacciato da Nina Zilli; il ballerino Giuseppe ‘Katcyo’, che si è presentato in studio ‘munito’ di calzettoni e bretelle per ballare la breakdance; ma anche Isam Maarouf, un ragazzo balbuziente che però ha dimostrato a tutti di essere bravissimo nella beatbox, di fatto prendendosi la sua rivincita.

    Invece le esibizioni più divertenti della sesta puntata di Italia’s got talent 2016 sono state: il cantautore Rush, che ha fatto ridere tutti (senza volerlo) per la sua esibizione sulle note de Il Cielo di Renato Zero; Claudio Trapani, che ha cantato le sigle di cartoni animati come un interprete neo-melodico; infine i Guitar Sketch, che hanno messo in scena un’esilarante performance chiamata il Kamasutra delle chitarre!

    760

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Digitale terrestreItalia’s Got TalentNews SpettacoliSkySky UnoSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI