Amici 12, il bacio gay dei La Rua: Daniele Incicco e Alessandro Mariani spiegano il perché

Amici 12, il bacio gay dei La Rua: Daniele Incicco e Alessandro Mariani spiegano il perché

La band lancia un messaggio sui diritti per gli omosessuali

    Intervista a Maria De Filippi

    La seconda puntata di Amici 15 in onda il 9 aprile 2016 regala al pubblico il bacio gay dei La Rua, e viste le tante domande e critiche (ma anche lodi) Daniele Incicco e Alessandro Mariani, i due protagonisti del bacio gay durante la trasmissione di Maria De Filippi su Canale 5, spiegano il perché hanno deciso di mettere in scena questa ‘protesta’. Il bacio tra Daniele e Alessandro della squadra dei Bianchi c’è stato durante l’esibizione di ‘Non ho la tristezza‘: i due non sono omosessuali – quindi non c’è stato nessun coming out – ma hanno voluto così sostenere i diritti delle coppie arcobaleno. Per la cronaca, i Blu hanno messo in scena una corale di ballo, ma la sfida è stata vinta dai Bianchi, oggi protagonisti del dibattito sui social network.

    Il bacio gay ad Amici infiamma Twitter e Facebook: più che la sfida, sui social stamattina si discute di quanto accaduto nel serale della seconda puntata della quindicesima edizione del talent di Maria De Filippi durante la sfida dei Bianchi: durante l’esibizione dei La Rua, il cantante del gruppo, Daniele Incicco, e il chitarrista, Alessandro Alessandro si sono scambiati un bacio sulle labbra.

    Nessun commento da parte di Maria De Filippi, che non ha fatto domande né commentato, né dai due protagonisti, né dai giudici: non si è trattato di un coming out, in quanto i due sono eterosessuali – e Mariani è anche fidanzato con una ragazza – ma visto il clamore sui social network, la spiegazione è stata fornita direttamente dalla band. In un messaggio apparso su Facebook domenica mattina, la band spiega che quando qualcosa ci scandalizza, a meno che non si tratti di violenza, povertà o morte, dovremmo chiederci il perché e dovremmo darci una risposta intelligente che esuli dai vari contesti quali religione, razza o etica morale maturata.

    Quella risposta è importante perché potrebbe togliere la libertà di amare a molte persone nonché farle soffrire gratuitamente e la sofferenza gratuita dovrebbe scandalizzarci più di ogni altra cosa‘, chiude il messaggio.

    Il bacio gay ad Amici 2016 è insomma un messaggio di sostegno alle coppie arcobaleno, e la dimostrazione che anche se si è eterosessuali ci si può battere per i diritti degli altri. Un po’ come fa Maria De Filippi, che oltre ad aver trattato una storia gay a C’è posta per te, ha già annunciato di voler dar vita ad una versione gay di Uomini e donne, dove concorrenti e tronisti siano tutti dello stesso sesso: un programma che piace a Vladimir Luxuria, convinta che così anche il pubblico ‘medio’ di questo tipo di programmi scopra che l’omosessualità è una cosa normale.

    504

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI