Italia’s got Talent, il monologo di Chiara Perreca su Peppino Impastato commuove i telespettatori

Italia’s got Talent, il monologo di Chiara Perreca su Peppino Impastato commuove i telespettatori

La sedicenne l'ha dedicato all'uomo vittima di mafia

da in Italia’s Got Talent, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Italia’s got Talent fa il botto di consensi grazie al monologo di Chiara Perreca, sedicenne di Bacoli (provincia di Napoli), che ha portato in scena il monologo di Peppino Impastato tratto dal film ‘I Cento Passi’ di Marco Tullio Giordana, previa spiegazione del ricordo su ‘un uomo vittima di mafia‘. Il tutto è successo durante la quarta puntata di audizioni del talent show, trasmesso su TV8 (canale 8 del digitale terrestre), su Sky Uno/ 1 HD e su Sky On Demand. Una risposta indiretta all’ospitata di Salvo Riina a Porta a Porta? Non lo sappiamo, ma il gesto della sedicenne è comunque di grande valore.

    Chiara contro la mafia

    #IGT è comicità, allegria e spensieratezza, ma a volte crea momenti di informazione e riflessione. Grazie Chiara!

    Posted by Italia's Got Talent Official on Wednesday, April 6, 2016

    Giudici e pubblico commossi per la prova di Chiara Perreca, sedicenne concorrente di Italia’s Got Talent che ha scelto di presentarsi di fronte ai giudici Claudio Bisio, Frank Matano, Luciana Littizzetto e Nina Zilli portando la storia di Peppino Impastato, giornalista e conduttore radiofonico ucciso da Cosa Nostra il 9 maggio 1978, a Cinisi per le sue accuse contro Gaetano Badalamenti (che diede l’ordine di esecuzione). Sul palco, la concorrente ha esordito spiegando di voler portare la storia di un uomo vittima di mafia, scegliendo di interpretare il passaggio finale del film I Cento Passi di Marco Tullio Giordana, dove appunto si commenta la morte ‘casuale’ di Impastato, definita un suicidio come quella dell’anarchico Pinelli che vola dalla finestra della questura di Milano, o quella dell’editore Feltrinelli, che salta in aria sui tralicci dell’Enel – tutte morti, appunto, avvenute per caso.

    La performance della giovane Chiara è stata applauditissima prima e dopo l’esecuzione, con le facce dei giudici che anticipato il verdetto – quattro sì – e il boom di ascolti: durante l’esibizione di Chiara Perreca a Italia’s Got Talent si sono sintonizzati 2 milioni 776 mila spettatori.

    Per Luciana Littizzetto, il pezzo era molto difficile e la scelta di raccontare questo e su questo palco ha una forza e una potenza notevole, mentre Frank Matano ha definito lil monologo di Chiara una cosa molto importante, che ispirerà i coetanei della Perreca a essere più curiosi e a coltivare la propria passione. Sì anche da Nina Zilli (che la definisce eccezionale) e Claudio Bisio, mentre un plauso è arrivato anche dalla pagina social del programma: ‘Italia’s Got Talent è comicità, allegria e spensieratezza, ma a volte crea momenti di informazione e riflessione. Grazie Chiara!‘. Che sia o meno una risposta indiretta a Porta a Porta, a questo punto importa poco…

    571

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Italia’s Got TalentSpettacoliTelevisione Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/04/2016 12:12
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI