Bobby Solo in Tribunale: la figlia Veronica Satti lo accusa di non pagare il mantenimento

Bobby Solo in Tribunale: la figlia Veronica Satti lo accusa di non pagare il mantenimento

Il cantante si difende: 'Mi cerca solo per i soldi'

    Bobby Solo trascinato in tribunale e accusato (di non pagare il mantenimento) dalla figlia Veronica Satti, nata più di vent’anni fa da una relazione del cantante con la corista Mimma Foti, all’epoca 19enne, mentre lui di anni ne aveva 50. L’interprete di Una lacrima sul viso, il cui vero nome è Roberto Satti, è infatti accusato di non aver pagato alcuni assegni di mantenimento. Il presunto debito, che ammonterebbe a una cifra di oltre 50.000 euro, farebbe riferimento agli anni compresi tra il 2009 e il 2014, ma il cantante non ci sta e, anche tramite i suoi legali, si difende a gran voce, sostenendo di aver pagato quanto secondo lui dovuto e fino a quando la figlia è diventata maggiorenne.

    Che Bobby Solo contribuisse al mantenimento della figlia Veronica, avuta 25 anni fa con la corista Mimma Foti, lo ha stabilito un’ordinanza del Tribunale di Genova già nel lontano 1997: il documento obbligherebbe il cantante a riconoscerle un assegno mensile di circa un milione e mezzo di lire, quelli che oggi sarebbero circa 700 euro al mese.

    Difeso dai suoi avvocati a Civitavecchia, il cantante sostiene di non voler dare altri soldi alla figlia, ormai maggiorenne, anche perché non l’avrebbe mai degnato di attenzioni affettive.

    Il processo è ancora in corso, quindi per il momento non sappiamo come si risolverà la cosa, a meno che la TV non si accorga (anche) di questa notizia…

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiCantanti italianiGossipSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI