Miss Simpatia vs. Moreno: ‘Mi ha picchiata’. Lui: ‘Tutto falso, la denuncio’

Miss Simpatia vs. Moreno: ‘Mi ha picchiata’. Lui: ‘Tutto falso, la denuncio’

Botta e risposta sul web (e non solo) tra i due rapper

    Il rap italiano turbato dal violento scambio di accuse tra Miss Simpatia e Moreno: la prima ha dichiarato infatti di esser stata aggredita verbalmente e soprattutto fisicamente dall’ex vincitore di Amici, che tra le altre cose avrebbe addirittura cercato di spezzarle le dita, oltre che minacciare di morte lei e suo figlio. Moreno ha però respinto fermamente queste terribile accuse, ammettendo soltanto che tra lui e Miss Simpatia c’è stato uno scontro verbale e nulla più. Ma intanto sono partite denunce da ambo le parti (lei per aggressione e lui per diffamazione) e sarà pertanto un giudice a stabilire chi ha detto la verità.

    Ecco cosa ha raccontato su Facebook la rapper Miss Simpatia, al secolo Sandra Piacentini, volto discretamente noto nel panorama del rap italiano. La lite con Moreno sarebbe scoppiata in seguito ad alcuni episodi accaduti in Messico, dove entrambi hanno partecipato ad alcuni spettacoli, a causa di atteggiamenti poco professionali del rapper che Miss Simpatia si sarebbe rifiutata di difendere. Lo scontro fra i due è iniziato sull’aereo che li stava riportando in Italia ed è proseguito a Madrid, durante lo scalo del volo da Città del Messico.

    ‘In aereo Moreno ha iniziato a dirmi ‘sei una puttana’, ‘tuo figlio è un figlio di pu**ana’, ‘appena scendiamo dall’aereo ti ammazzo’, ‘meriti di essere stuprata’, ‘porto via tuo figlio’ e cose peggiori che non riesco a ripetere. Quando mi ha detto pu**ana io ho risposto ‘tua madre’, ovviamente non perché pensavo che la madre sia una pu**ana, ma perché mi ha presa per sfinimento e sono caduta in basso nel rispondere. Questo ha scatenato l’aggressione fisica: Moreno mi ha strappato i capelli, ha cercato di spezzarmi le dita e mi ha infilato in bocca le dita cercando di lesionarmi la bocca‘.

    Il racconto di Miss Simpatia prosegue ed è sempre più drammatico: ‘Mi ha aggredita poco prima dell’atterraggio allo scalo di Madrid, minacciandomi di morte in presenza di altri passeggeri. Mi ha aiutato soltanto una ragazza che ha intimato Moreno di smettere, poi il personale di bordo ha chiamato le forze di polizia spagnole, che lo hanno tradotto in carcere e interrogato per alcune ore, prima di rilasciarlo’.

    L’alterco è proseguito anche a Madrid e persino dopo il ritorno in Italia: ‘Sono rimasta una notte a Madrid e Moreno, dopo essere stato rilasciato dal carcere, è piombato nell’albergo dove mi trovavo e ha continuato a molestarmi con chiamate e messaggi nonostante il suo avvocato lo avesse intimato di smettere. Al mio arrivo in Italia l’avvocato mi ha inviato le scuse da parte di Moreno per il suo comportamento. Ma le scuse non bastano‘. Miss Simpatia ha inoltre allegato la foto della denuncia per aggressione presentata alle autorità spagnole.
    Quello che abbiamo appena riportato è soltanto un estratto del suo lungo racconto: la versione integrale la trovate sul profilo Facebook ufficiale di Miss Simpatia, dove peraltro viene ben spiegato nei dettagli cosa sia successo in Messico per provocare l’ira di Moreno.

    La replica di Moreno non si è ovviamente fatta attendere e poche ore dopo le clamorose dichiarazioni di Miss Simpatia, il rapper di Amici ha pubblicato sempre su Facebook la sua versione dei fatti per smontare le gravi accuse a suo carico.

    ‘A seguito della pubblicazione di alcune notizie false e gravemente lesive sia del mio onore di uomo che della mia immagine di artista, intendo chiarire questa assurda vicenda. Si, è vero, io e la signora Piacentini (Miss Simpatia, ndr) siamo partiti per il Messico insieme e, al ritorno, durante lo scalo a Madrid, abbiamo litigato. La discussione è nata perché non ci siamo trovati all’appuntamento per andare in aeroporto. Ho sbagliato perché mi sono innervosito e sono volate parole di troppo. Dopo avermi offeso pesantemente, la signora Piacentini mi ha spinto, io mi sono aggrappato a lei e le ho afferrato una mano per non cadere‘. Insomma, un racconto completamente diverso…

    ‘I toni della discussione hanno attirato l’attenzione della polizia aeroportuale‘, continua così Moreno nella sua ricostruzione dei fatti, ‘Siamo stati fermati e interrogati entrambi. Ho appreso solo dopo che era stata sporta una denuncia contro di me. Non sono mai stato portato in carcere e dopo un paio di ore eravamo in giro per l’aeroporto, cercando un volo che ci portasse a casa. Non avendolo trovato, ognuno di noi ha prenotato un diverso albergo’.

    E qui Moreno rivela un particolare che smonterebbe il racconto di Miss Simpatia, ma è difficile stabilire chi dica la verità, visto che è la parola di uno contro quella dell’altro: ‘A quel punto la signora Piacentini mi ha chiesto di raggiungerla in camera, dandomi l’indirizzo del suo albergo (singolare che abbia invitato in camera il suo aggressore, no?), dove abbiamo parlato e fatto pace (almeno lo pensavo). Non ci sono state aggressioni, né violenze, né occhi neri’.

    Moreno ha poi concluso il suo racconto in questa maniera, svelando un altro particolare inedito: ‘Purtroppo non è la prima volta che la signora Piacentini tira in ballo persone che lavorano nel settore della musica per attirare l’attenzione (il riferimento è a un vecchio dissing con Fabri Fibra, ndr). Non sto al suo gioco e chiarisco che, contrariamente da quanto da lei dichiarato nella copia del verbale del quale ho appena appreso l’esistenza, non è in corso con la signora Piacentini alcuna relazione sentimentale, come la stessa ha persino dichiarato. Ho dato mandato ai miei legali di tutelarmi in seguito a questo grave episodio di strumentale e studiata denigrazione nei miei confronti‘.

    Insomma, queste sono le due versioni dello scontro tra Miss Simpatia e Moreno: secondo voi chi dice la verità?

    1017

    Rapper famosi italiani e stranieri
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiMusicaMusica ItalianaMusica RapSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI