Indiana Jones 5 in uscita il 19 luglio 2019 con Harrison Ford e la regia di Steven Spielberg

Indiana Jones 5 in uscita il 19 luglio 2019 con Harrison Ford e la regia di Steven Spielberg

Ancora 3 anni di attesa per le nuove avventure del mitico archeologo

da in Cinema, Film, Film d'azione, Harrison Ford, Prodotti Spettacoli, Sequel, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Dopo numerose speculazioni è finalmente giunta la conferma ufficiale su Indiana Jones 5: l’uscita del quinto capitolo della saga dedicata all’intrepido archeologo è stata fissata il 19 luglio 2019. Il regista, come nelle precedenti quattro occasioni, sarà Steven Spielberg, mentre Harrison Ford vestirà ancora una volta i panni del protagonista principale del film. E pazienza se nel 2019 l’attore avrà 77 anni: Hollywood in questi casi sa fare miracoli e Ford è ancora in ottima forma, come ha dimostrato di recente riprendendo il suo vecchio ruolo di Han Solo in Star Wars: Il Risveglio della Forza.

    Il ritorno di Indiana Jones è stato annunciato da Alan Horn, presidente dei Walt Disney Studios che nel 2012 hanno acquisito la LucasFilm, la casa di produzione che detiene i diritti del celebre franchise. Per la prima volta, però, George Lucas non verrà coinvolto nel progetto, al contrario dei veterani della serie Kathleen Kennedy e Frank Marshall che sono stati confermati al comando della produzione di Indiana Jones 5. ‘E’ raro avere una combinazione così perfetta fra regista, produttori, attore e ruolo’, ha dichiarato Horn, ‘E non potremmo essere più felici di imbarcarci in questa avventura con Harrison e Steve’.

    Naturalmente non si sa ancora nulla sulla trama di Indiana Jones 5: si può soltanto supporre, visto che il quarto capitolo Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo (2008) era stato ambientato nel 1957, esattamente 19 anni dopo L’Ultima Crociata (uscito nel 1989 e ambientato nel 1938), che il quinto episodio potrebbe svolgersi nel 1968, ovvero undici anni dopo l’ultimo film. Avremo dunque un Indy figlio dei fiori? Chissà…

    E pensare che dieci mesi fa la co-produttrice Kathleen Kennedy era stata molto vaga sul ritorno di Indiana Jones 5, pur ammettendo ne stavano comunque parlando: ”Indiana Jones 5 verrà fatto un giorno, ma non so quando accadrà‘, aveva detto la Kennedy, ‘Non abbiamo ancora iniziato a lavorare a uno script, ma ne stiamo discutendo’. Tra l’altro a Hollywood si era sparsa la voce che la Disney volesse sostituire Harrison Ford per sopraggiunti limiti di età mettendo al suo posto un attore più giovane, come del resto avevano fatto nella serie di 007 quando Sean Connery e poi Roger Moore erano diventati un po’ troppo vecchi per il ruolo di James Bond.

    Anzi, era persino già partita la caccia al nuovo Indiana Jones, individuando in Bradley Cooper (Una Notte da Leoni, Il Lato Positivo, American Hustle, American Sniper) e Chris Pratt (Guardiani della Galassia, Jurassic World) i possibili sostituti di Harrison Ford. Ma alla fine, per fortuna, si è deciso di non toccare nulla!

    473

    Harrison Ford: aereo precipitato
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFilmFilm d'azioneHarrison FordProdotti SpettacoliSequelSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI