Alfonso Signorini: ‘La mia Isola è il deserto, la vita è diversa dalla tv’

Alfonso Signorini: ‘La mia Isola è il deserto, la vita è diversa dalla tv’

'Mi piacerebbe parlare di attualità, unioni civili e preghiera'

da in Alfonso Signorini, Isola dei famosi, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione, Interviste
Ultimo aggiornamento:
    Alfonso Signorini: 'A L'Isola dei Famosi? Vorrei parlare di unioni civili'

    C’è una parte di Alfonso Signorini che ama l’intrattenimento televisivo, come quello de L’Isola dei Famosi, e un’altra sua parte in cerca di momenti di riflessione da condividere, magari proprio all’interno di un suo nuovo programma tv. A parlarne a noi di NanoPress è lo stesso Alfonso Signorini che, nonostante questo apparente ‘doppio’, non sembra affatto in contraddizione con se stesso, a dimostrazione che esiste una sostanziale differenza tra leggerezza e superficialità, anche in un reality show con naufraghi in cerca di successo, qualche volta a tutti i costi.

    Intervistato da NanoPress, infatti, il direttore di Chi Alfonso Signorini – che torna a L’Isola dei Famosi in veste di opinionista insieme a Mara Venier anche quest’anno – commenta così l’idea di poter parlare anche di altro durante le puntate del reality show Mediaset, al di là dei flirt o delle liti tra i partecipanti:

    ‘Cosa dobbiamo aspettarci da questa edizione? Divertimento, ma anche qualche motivo di riflessione, come piace a me, passare dall’alto al basso. Mi auguro che L’Isola oltre che intrattenere, divertire, possa offrire qualche momento di riflessione, qualche pausa nella quale poter parlare anche di argomenti di spessore. Questo è l’augurio, poi dipenderà dai concorrenti’, fa sapere.

    E in effetti, secondo lo stesso Alfonso Signorini, argomenti di cui parlare durante L’Isola dei Famosi (in partenza su Canale 5 da mercoledì 9 marzo 2016, per poi spostarsi al lunedì dalla settimana successiva) non sarebbero pochi, ma alcuni temi gli stanno a cuore più di tutti:

    Mi piacerebbe parlare di attualità, del tanto discusso tema delle unioni civili che oggi infiamma tante coscienze e tanti animi; mi piacerebbe parlare della solitudine, della preghiera, della sofferenza. Anche in prima serata si può, se fatto bene. Credo che se qualcuno mi offrirà lo spunto, lo coglierò al balzo’.

    Ecco perché, afferma, gradirebbe trattare di questi argomenti anche in un nuovo programma, se mai dovesse arrivare.

    Un po’ come ha già fatto nella trasmissione televisiva Kalispéra, in onda nel 2010-2011, nella seconda serata di Canale 5:

    ‘Devo dire che Kalispera a me manca tanto: ancora oggi la gente me lo chiede, mi ferma per la strada. Sì, perché la vita poi è fatta di alti e bassi e quindi la televisione ci costringe ad avere il sorriso stampato sulla faccia come se fossimo tanti beoti; in realtà la vita è ben diversa. Credo che il pubblico da casa se lo voglia sentire dire e raccontare nei modi giusti’.

    Per il resto, conclude, accetterebbe la proposta di partecipare a L’Isola dei Famosi come concorrente, anche se ammette: ‘Io l’Isola già l’ho fatta e già la faccio, perché io faccio i miei viaggi in solitudine, anche in condizioni spesso non facili. Non lo faccio davanti a una telecamera, però credo sia importante prendersi dei momenti di riflessione. Sono appena stato nel deserto e devo dire che è stato bello stare 3 notti a dormire sotto le tende’.

    545

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfonso SignoriniIsola dei famosiPersonaggi TVSpettacoliTelevisioneInterviste
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI