The Voice, chi è Kimia Ghorbani: dall’Iran al talent di Rai 2

The Voice, chi è Kimia Ghorbani: dall’Iran al talent di Rai 2

31 anni, si è presentata durante le Blind Audition per dire basta agli oppressori

da in Personaggi TV, Rai 2, Spettacoli, Televisione, The Voice
Ultimo aggiornamento:
    The Voice, chi è Kimia Ghorbani: dall’Iran al talent di Rai 2

    Chi l’ha vista a The Voice è rimasto sicuramente sorpreso. Parliamo di Kimia Ghorbani, 31 anni, dall’Iran. Si è presentata davanti ai giudici del talent show di Rai 2, Raffaella Carrà, Dolcenera, Max Pezzali ed Emis Killa, durante la seconda puntata di Blind Auditions, in onda mercoledì 2 marzo 2016. Oltre che per la voce, infatti, Kimia ha incantato tutti per la sua storia: arrestata in Iran, e più di una volta, solo perché cantautrice solista, la Ghorbani ha commosso il pubblico in studio e a casa, soprattutto quando ha dichiarato di sentirsi finalmente libera. Di cantare. Di esserci.

    Storia personale che buca il video, voce che fa accapponare la pelle, suoni orientali che si diffondo negli studi di The Voice of Italy, il talent show giunto alla quarta edizione e tornato in onda da un paio di settimane su Rai 2. Kimia Ghorbani, infatti, prima di tutto, si è è presentata al pubblico grazie ad una clip e poi ai coach presenti in studio grazie ad un’esibizione mozzafiato.

    Rivedi il momento al minuto 1.40 del video

    Chi è? ‘Mi chiamo Kimia e ho 31 anni. Nata in Teheran, da due anni e mezzo vivo a Bologna, dove studio in Conservatorio. Sono un’artista di strada. La polizia in Iran mi ha arrestato tante volte, perché sono stata la prima donna che ha cominciato a cantare e suonare in Iran per strada.

    Sono stanca di combattere sempre il governo, perché nel mio Paese le donne non possono cantare come solista, ma solo in coro. Ho deciso di rivelarmi e cantare quello che voglio: vivo libera. Facciamo la lotta per la libertà‘.

    Durante la clip di presentazione, nel programma The Voice, Kimia si è toccata anche il pancione, visto che è incinta, e si è augurata il meglio anche per la figlia in arrivo e che la renderà presto mamma: ‘Voglio insegnare alla mia bambina ad essere molto coraggiosa, forte e a vivere sempre libera‘.

    Poi, una volta sul palco, Kimia ha deciso di far sentire a tutti la sua voce con il brano Ey Borun, un pezzo tradizionale iraniano. Una volta ascoltata, quindi, i giudici del programma si sono girati più o meno tutti in contemporanea – a parte Raffaella Carrà, che ha pensato di non poterle essere utile per un eventuale percorso artistico insieme; e, posta di fronte ad una scelta – come prevede il meccanismo dello show – Kimia ha deciso di far parte del team di Max Pezzali.

    591

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TVRai 2SpettacoliTelevisioneThe Voice

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI