Kung Fu Panda 3: trama del film in uscita il 17 marzo 2016

Kung Fu Panda 3: trama del film in uscita il 17 marzo 2016

È il terzo capitolo della fortunatissima saga d'animazione

da in Cartoni Animati, Cinema, Cinema USA, Film, Prodotti Spettacoli, Sequel, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Le prime immagini di Kung Fu Panda 3 nel trailer italiano

    Aspettative altissime in Italia per l’uscita del 17 marzo 2016: Kung Fu Panda 3 torna con una trama avvincente e con l’obiettivo di ripetere anche da noi gli ottimi risultati ottenuti in USA e in altre nazioni (tra cui la Cina, paese co-produttore del film), dove la pellicola ha già battuto diversi record al botteghino, confermando anche stavolta il grande successo del franchise della DreamWorks dopo i primi due capitoli del 2008 e del 2011. Tra l’altro in Kung Fu Panda 3 c’è anche un po’ d’Italia visto che uno dei due registi (l’altro è Jennifer Yuh) è il nostro Alessandro Carloni, 37enne bolognese che aveva già collaborato alla realizzazione dei primi due Kung Fu Panda e dell’intera serie di Dragon Trainer, oltre a dirigere Me and My Shadow.

    La trama di Kung Fu Panda 3 racconta le nuove avventure dell’imbranato panda Po, diventato nel frattempo un esperto dell’arte del kung fu. La storia comincia con Shifu, l’inflessibile maestro di Po, che sta tentando di convincere il suo allievo prediletto a diventare lui stesso un insegnante di kung fu per addestrare i nuovi apprendisti e discepoli che desiderano imparare le arti marziali. Po però è riluttante all’idea, poiché non crede di essere all’altezza del compito. Nello stesso tempo si fa improvvisamente vivo il padre biologico di Po, Li Shan, che dopo alcune vicissitudini incontra suo figlio al ristorante di Mr. Ping. Nonostante la diffidenza di quest’ultimo, Po si riunisce col suo vero padre e ritorna al suo luogo di nascita, dove però fatica ad adattarsi.

    Ma questo è l’ultimo dei problemi visto che uno spirito malvagio di nome Kai, soprannominato la ‘bestia della vendetta’, il ‘maestro del dolore’ e il ‘crea vedove’, ha iniziato a portare il terrore nell’intera Cina sottomettendo tutti i maestri del kung fu. Po deve quindi mettere da parte le sue riluttanze e impegnarsi a trasformare i suoi amici panda, goffi e pasticcioni, nei nuovi guerrieri del kung fu. L’impresa è quasi impossibile, ma Po ha un piano…

    In Kung Fu Panda 3 ritroveremo vecchi amici e conosceremo nuovi personaggi, il più interessante dei quali è sicuramente il villain del film di nome Kai: si tratta del primo nemico di natura sovrannaturale dell’intera serie e un grande filmmaker come Guillermo del Toro l’ha descritto addirittura come ‘il cattivo cinematografico più formidabile del momento’. La co-regista Jennifer Yuh ha spiegato che fin dall’inizio della lavorazione del film l’idea è stata quella di creare un villain completamente diverso dai suoi predecessori: ‘Non potevamo usare uno più picchiaduro del leopardo Tai Lung perché lui era il più picchiaduro di tutti, così come non potevamo inventare uno più intelligente del pavone Lord Shen perché anche lui era il più intelligente di tutti. Quindi che potevamo fare? Il nuovo antagonista di Po doveva per forza essere sovrannaturale, decisamente più grosso e anche più intimidatorio’.

    Negli USA e in Cina il personaggio Kai è piaciuto molto, adesso vedremo cosa ne pensa il pubblico italiano. Ma le prime reazioni dopo aver visto il trailer sono molto buone e adesso non ci resta che aspettare l’uscita di Kung Fu Panda 3 del 17 marzo 2016 per ammirarlo anche al cinema.

    589

    Cartoni animati più belli di sempre
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cartoni AnimatiCinemaCinema USAFilmProdotti SpettacoliSequelSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI