Razzie Awards 2016: vince ’50 sfumature di grigio’ con 5 statuette

Razzie Awards 2016: vince ’50 sfumature di grigio’ con 5 statuette

I Golden Raspberry Awards premiano il film di Mr. Grey

    Razzie Awards 2016: vince ’50 sfumature di grigio’ con 5 statuette

    Prima degli Oscar, come da consuetudine, si sono svolti i Razzie Awards 2016: quest’anno, a vincere tutto, è stato il controverso film ’50 sfumature di grigio’. Per chi non lo sapesse questo concorso, chiamato anche Golden Raspberry Awards, premia le pellicole e gli attori peggiori dell’anno. Quindi non è certo una vittoria di cui vantarsi troppo, anzi! Una cosa è certa: per le migliaia di fan di Mr.Grey sarà stato un duro colpo! Ma scopriamo nel dettaglio tutti i premi vinti da ’50 sfumature di grigio’ e cosa è rimasto agli altri film in gara.

    La pellicola record d’incassi, interpretata dalla coppia Jamie Dornane e Dakota Johnson, ha fatto il pieno di premi (negativi): peggior film, peggior attore protagonista, peggiore attrice protagonista, peggiore coppia sullo schermo e peggior sceneggiatura, per un totale di 5 statuette.

    E così, il film erotico tratto dal bestseller di E. L. James, che narra le grottesche avventure erotiche tra un ricco uomo incapace di provare sentimenti e una giovane ragazza alle prime armi con il sesso, ha letteralmente sbancato alla cosiddetta cerimonia degli Anti-Oscar. Bisogna ammettere che di nomination ne aveva 6 e ne ha portate a casa ‘soltanto’ 5. Si riterranno soddisfatti attori, produttori e registi, del risultato ottenuto? Del resto, c’è sempre chi sostiene che ‘è meglio che se ne parli anche male, purché se ne parli’.

    Anche se il film di Mr.Grey ha fatto razzie di premi, è rimasto qualcosa anche per altre pellicole in concorso: ad esempio, il film ‘I Fantastic 4 – I Fantastici Quattro’ hanno vinto ad ex-aequo come Peggior film, ma anche nella categoria Peggior Remake e Peggior regia. Per quanto riguarda invece, la pellicola intitolata ‘Jupiter – il destino dell’universo’, colpisce il fatto che Eddie Redmayne, in corsa per vincere l’Oscar come Migliore attore protagonista in ‘The danish girl’ (e lo scorso anno l’aveva vinto per ‘La teoria del tutto’), sia stato in realtà premiato come ‘Peggior attore protagonista’.

    Infine, i Razzie Awards prevedono anche un altro premio speciale, il Razzie Redeemer Award, ovvero il Razzie Redentore, che viene attribuito a chi si è fatto perdonare per i propri errori cinematografici del passato. Quest’anno è finito nelle mani di Sylvester Stallone per il suo film ‘Creed’.

    511

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI