Roberta Bruzzone e Bruno Vespa: amici nonostante lo scontro a Porta a Porta

Roberta Bruzzone e Bruno Vespa: amici nonostante lo scontro a Porta a Porta

Scintille negli studi Rai, ma stavolta la criminologa pare averla presa con diplomazia

da in Bruno Vespa, Personaggi TV, Porta a Porta, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Roberta Bruzzone e Bruno Vespa: amici nonostante lo scontro a Porta a Porta

    Scintille, negli studi Rai di Porta a Porta, tra il conduttore Bruno Vespa e la criminologa Roberta Bruzzone, ospite di recente in puntata per commentare il cold case di Ivrea. Il botta e risposta c’è stato, ma in fin dei conti non avrebbe inficiato il rapporto lavorativo (e umano) tra il padrone di casa e l’esperta di delitti, pertanto ancora amici nonostante qualche bordata di troppo. In fondo per entrambi si tratta pur sempre di prendere parte al talk show più longevo della tivvù italiana (Porta a Porta ha da poco spento le sue 20 candeline).

    Cos’è successo durante la puntata di Porta a Porta in onda su Rai 1 lunedì 22 febbraio 2016? Negli studi della Rai si parlava del delitto d’Ivrea, l’omicidio della professoressa Gloria Rosboch, quando ad un certo punto Bruno Vespa ha sbottato contro la criminologa Roberta Bruzzone, ‘colpevole’ (dire colpevole proprio a lei…) di essersi sovrapposta più volta agli interventi degli altri ospiti in studio.

    (Rivedi la puntata al minuto 12.45)

    Così il padrone di casa si sarebbe stizzitto a tal punto di chiedere all’esperta di cold case se avesse intenzione di condurre al posto suo. Lei si è zittita, ma non prima di rispondere con un ironico (chissà quanto ironico): ‘No, no, per carità‘.

    Ma può bastare una semplice scaramuccia in TV per far sì che Roberta Bruzzone e Bruno Vespa smettano di essere amici? Intanto la criminologa più famosa del piccolo schermo ha commentato l’episodio di Porta a Porta in un’intervista e, stavolta, sembra averla presa davvero con diplomazia:

    ‘Se mi sono offesa? Ma no, io lo adoro Bruno Vespa’, ha fatto sapere, anche perché ‘sono nove anni che vado nel suo salotto televisivo. Quello è soltanto il nostro modo di gestire la situazione’, ha spiegato. ‘Vespa – ha aggiunto – sa che io sono molto effervescente e che se qualcosa non va entro a gamba tesa. A lui piace molto il mio modo di fare ma a volte mi bacchetta’.

    Pare non ci sia motivo, quindi, di temere una rottura (quantomeno lavorativa) tra Roberta Bruzzone e Bruno Vespa, ospite e conduttore pertanto amici come prima (?). Se poi dovesse andar male, nel senso che per la criminologa dovessero chiudersi le porte della trasmissione di Rai 1, c’è già un sogno nel cassetto pronto a realizzarsi:

    ‘Mi cimenterò in un programma che affronterà i principali casi ‘a pista fredda’ del nostro Paese. Non posso anticipare troppo, ma in questo periodo stiamo già girando alcune parti.

    Lo faremo in una rete dinamica’. Real Time? Deejay TV? TV8? Giallo? Potremmo chiederci all’infinito su che canale vedremo Roberta Bruzzone.

    Una reazione, però, quella verso Bruno Vespa, che è apparsa decisamente sottotono, se consideriamo la querela che Roberta Bruzzone riservò a Virginia Raffaele, che la imitò durante il programma televisivo Amici di Maria De Filippi. Tra l’altro questo sabato rivedremo la comica nelle stessi vesti a C’è posta per te:

    ‘Dopo il Festival di Sanremo l’evidente maestria con cui lavora Virginia Raffaele, devo ridimensionare certe mie reazioni del passato e ritenermi molto lusingata di una simile attenzione. Mi hanno confermato che solo le persone molto famose e carismatiche hanno il privilegio di essere imitati e Virginia Raffaele è davvero molto brava’, ha fatto sapere la criminologa. Queste, infatti, le dichiarazioni rilasciate a Tiscali.

    769

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bruno VespaPersonaggi TVPorta a PortaSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI