Sandro Mayer, gaffe a Ballando con le stelle: Gianluigi Nuzzi ha un diavolo per capello

Sandro Mayer, gaffe a Ballando con le stelle: Gianluigi Nuzzi ha un diavolo per capello

Motivo della bordata? Una 'dedica' alla trasmissione 'Quarto Grado'

    Sandro Mayer, gaffe a Ballando con le stelle: Gianluigi Nuzzi ha un diavolo per capello

    C’è maretta tra il direttore del settimanale Di Più Sandro Mayer e il conduttore di Quarto Grado Gianluigi Nuzzi. Il primo, ospite della trasmissione di Rai 1 Ballando con le stelle, si è lasciato sfuggire la frase ‘Quarto Grado senza di te è diventata un’altra cosa‘, pronunciata nel commentare l’esibizione di Salvo Sottile, vip alle prese con la pista da ballo. E apriti cielo. Nuzzi, infatti, che è diventato il presentatore del programma, in forza a Rete 4 dopo le dimissioni di Sottile da Mediaset nel 2013, non ci ha visto più e ha così deciso di commentare i capelli di Sandro Mayer – diciamolo pure, il suo parrucchino sui social è diventato un argomento evergreen – e li ha paragonati al suo modo di fare giornalismo.

    Probabilmente è il caso di dirlo…Questa vicenda tra Sandro Mayer e Gianluigi Nuzzi potrebbe finire con uno dei due pronto a mettersi le mani nei capelli! Scherzi a parte, accortosi delle dichiarazioni del direttore di Di Più in diretta televisiva nel sabato sera di Rai 1, il conduttore di Quarto Grado si è sentito in dovere di replicare, non senza ironie e con un affondo che pare destinato a far discutere ancora per un po’.

    ‘Il rapporto tra l’ex direttore di Gente e il giornalismo è uguale a quello tra lui e il suo parrucchino. Per ovvi motivi non scuote mai troppo la testa, non alza mai la voce, in fondo mai una inchiesta che dia fastidio, una notizia che sia una. Lungo un inesorabile tramonto, decadente, si trascina tra giacche rifrangenti e luoghi comuni sottovuoto. Ha ragione quando dice che oggi Quartogrado ‘è diventata un’altra cosa’ ma per cortesia lezioni di giornalismo e tv proprio da lei che non ne ha mai fatta, proprio no. Venerdì le spiego perché…intanto lei continui pure ad annuire senza però scuotere troppo la testa.

    Un abbraccio da calvo a calvo’. Questa la sfuriata di Nuzzi sul profilo Facebook a lui intestato.

    C’è chi sostiene, però, che Nuzzi possa aver dato un’interpretazione eccessiva alle parole di Sandro Mayer, secondo alcuni incorso in una gaffe, ma con l’intento di lodare il concorrente di Ballando con le stelle finendo però per screditare il lavoro di Nuzzi. Insomma, se l’anno scorso il programma condotto da Milly Carlucci si affidava alla maschera del personaggio misterioso Joe Maska, nel 2016 sembra che protagonista della trasmissione sia già la parrucca: Platinette in pista come partecipante, Sandro Mayer ‘a bordo campo’ come commentatore dei vip. Anche quelli che non ballano dalla Carlucci?

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ballando con le stelleSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI