Morto René Angélil, marito di Celine Dion: era da tempo malato di cancro

Morto René Angélil, marito di Celine Dion: era da tempo malato di cancro

Da mentore e manager aveva fatto della cantante canadese una star

da in Malattie Vip, Musica, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Morto René Angélil, marito di Celine Dion: era da tempo malato di cancro

    Il marito di Céline Dion è morto: René Angélil, 73 anni, da tempo combatteva contro un cancro. Ad confermare il decesso del compagno della cantante, di cui è stato manager e mentore, un portavoce della coppia, che ha poi diffuso un analogo messaggio sui social network: Angélil è morto nella sua casa di Las Vegas, e la famiglia ha chiesto di rispettare la sua privacy, annunciando che ulteriori informazioni, come la data delle esequie, verranno fornite nei prossimi giorni. Oltre a Dion, a Angélin sopravvivono i tre figli della coppia, René-Charles, 14 anni, e i gemelli Nelson e Eddy, 5 anni, oltre a tre figli avuti da una precedente relazione, Anne-Marie, Patrick e Jean-Pierre. Era stata la stessa cantante, tempo fa, a rivelare che il marito aveva un tumore alla gola contro cui combatteva da vent’anni e che il compavo le aveva chiesto di poter morire tra le sue braccia. L’artista 47enne aveva raccontato il dramma che sta vivendo nella sua famiglia, dramma ora culminato in un terribile lutto

    Celine Dion Facebook

    Morto il marito di Céline Dion: René Angélil da tempo combatteva una coraggiosa battaglia contro il cancro, persa all’inizio di gennaio 2016. Secondo quanto rivelato dalla cantante tempo fa, il suo compagno e manager per tre volte aveva lottato contro la malattia, diagnosticatagli nel 1998. Allora gli era stato tolto un cancro al collo: Angélil si era rimesso, ma la malattia era tornata e la cantante, volendo tener fede alla promessa, era tornata nella casa di Las Vegas ad agosto dietro esplicita richiesta del marito: all’epoca, Dion aveva sospeso i suoi concerti al The Colosseum del Caesars Palace Las Vegas Hotel and Casino.

    Proprio durante l’estate, Dion aveva rivelato di aver più volte chiesto ai dottori quanto tempo rimanesse al compagno, perché Angélil voleva saperlo: purtroppo nessun medico ha saputo stimare le speranze di vita del compagno di Céline Dion. ‘Io gli chiedo, hai paura? Capisco, parlamene. E René mi risponde: Voglio morire tra le tue braccia; e io gli ho risposto, Va bene, morirai tra le mie braccia‘. La cantante si era mostrata assai coraggiosa, spiegando che quando qualcuno che ami si ammala e ha bisogno di aiuta, non è tempo per piangere: ‘Dopo sì, ma non ancora’.

    Più noto per essere il manager e marito di Céline Dion, Angélil (nato da padre di discendenza siriana e da madre canadese di origini libanesi) aveva in realtà anche una carriera da cantante: nei primi anni ’60 aveva fondato il gruppo canadese dei Les Baronets con due amici d’infanzia, e la band prendeva successi inglesi di gruppi come i Beatles e li riproponeva in francese: noti soprattutto in Canada, Les Baronets avevano avuto un breve successo e qualche hit.

    Insieme da più di vent’anni, la Dion e Angélil si erano conosciuti quando lei aveva 12 anni e lui, trentottenne, era il suo manager: lei gli aveva mandato un demo, lui aveva acceso un mutuo sulla sua casa per lanciare la sua carriera, dicendo a chiunque avesse voglia di ascoltarlo che Céline Dion sarebbe diventata una star.

    E così è successo, anche grazie a Titanic e My Heart Will Go On: ma in René Angélil, Dion aveva trovato anche un compagno di vita. La loro relazione, inizialmente tenuta segreta, era sfociata in un matrimonio nel 1994: la coppia aveva avuto tre figli, René Charles, 15 anni, e i gemelli Eddy e Nelson, 5 anni, concepiti tramite la fecondazione in vitro.

    661

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Malattie VipMusicaSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI