Dopofestival 2016: i conduttori sono Nicola Savino e la Gialappa’s Band

Dopofestival 2016: i conduttori sono Nicola Savino e la Gialappa’s Band

L'approfondimento del Festival torna in TV dopo otto anni

da in Festival di Sanremo 2016, Musica, Nicola Savino, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Finalmente svelato il cast artistico del Dopofestival 2016: i conduttori del programma di approfondimento del Festival di Sanremo, che torna in TV dopo ben otto anni (lo scorso anno ci fu un’edizione sperimentale trasmessa solo sul web), saranno Nicola Savino e la Gialappa’s Band. È toccato allo stesso Carlo Conti, direttore artistico e presentatore del 66° Festival della Canzone Italiana, informare i diretti interessati nel corso della puntata di Quelli Che il Calcio andata in onda domenica 10 gennaio, anche se la notizia era già stata diffusa sui social dal direttore di Rai 1 Giancarlo Leone.

    ‘Il ritorno del Dopofestival dopo otto anni è stato fortemente voluto da tutti noi’, ha confermato successivamente Carlo Conti, ‘E sono felice che a condurlo sarà una squadra affiatata, formata dalla Gialappa’s Band, che per la prima volta lo commenterà in video dopo averlo fatto tante volte in radio, e da un amico come Nicola Savino. Io e Nicola siamo colleghi due volte: come conduttori e come deejay, visto che entrambi arriviamo dal mondo della radio. Sono certo che sarà un Dopofestival ironico e divertente, ma, per le doti di chi lo condurrà, anche competente dal punto di vista musicale’.

    Il Dopofestival 2016 verrà trasmesso in diretta su Rai 1 per quattro serate, dal 9 al 12 febbraio, subito dopo la conclusione di ogni puntata (tranne l’ultima) del Festival di Sanremo. Escludendo quella dello scorso anno, bisogna risalire al Festival 2008 per ritrovare l’ultima edizione del Dopofestival, condotto nell’occasione dagli Elio e le Storie Tese che si esibirono in una serie di esilaranti rivisitazioni di alcuni brani in gara.

    Come molti di voi ricorderanno, però, la storia del Dopofestival è molto più vecchia e risale agli anni ’80 da una vecchia idea di Pippo Baudo (e chi altrimenti?). All’epoca lo spazio di approfondimento del Festival di Sanremo, che ha avuto conduttori di un certo prestigio, da Aldo Biscardi a Sandro Ciotti, da Bruno Vespa ad Alba Parietti (ma anche Mara Venier, Serena Dandini, Piero Chiambretti e molti altri) e tantissimi ospiti provenienti dal mondo della cultura e dello spettacolo, era diventato un appuntamento tradizionale della manifestazione sanremese, da molti ritenuto persino più interessante della stessa kermesse canora.

    Ma il calo d’ascolti dell’ultimo periodo ne aveva decretato la soppressione. Ora però Carlo Conti ci riprova. Sarà la sua ennesima scommessa vincente?

    422

    Festival di Sanremo, i vincitori di tutte le edizioni
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2016MusicaNicola SavinoPersonaggi TVSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI