Checco Zalone da Zelig a Quo Vado: 8 cose che non sai sull’attore comico

Checco Zalone da Zelig a Quo Vado: 8 cose che non sai sull’attore comico

    Checco Zalone Quo Vado

    Checco Zalone da Zelig a Quo Vado, le curiosità che non sai sul conto dell’attore comico, a partire dal suo vero nome. A quanto pare piace tanto agli italiani, anche grazie al suo ultimo film che ha sbancato al botteghino con milioni e milioni di biglietti venduti. Tra le curiosità che però si conoscono poco sul conto del comico nato a a Bari il 3 giugno 1977, c’è di sicuro la realtà di un personaggio creato dalla televisione e che non ama molto lasciarsi intervistare dai programmi del piccolo schermo.

    Checco Zalone nuovo film

    Per davvero si chiama Luca Medici, o meglio e per esteso: Luca Pasquale Medici. Infatti, Checco Zalone non è il suo vero nome, ma non tutti lo sanno, e così in molti credono di chiedere autografi e fotografie a Zalone, ma in realtà il Nostro è un Medici. Questioni di identità.

    checco zalone che bella giornata 150x150

    Di leggende se ne rincorrono tante, ma a Mediaset, dove Luca Medici è esploso nei programmi tv come comico, ci tengono ad appiopparsene la paternità. Il nome Checco Zalone, infatti, sarebbe stato deciso dagli autori storici di ‘Zelig’ Gino e Michele, insieme all’allora capo-comico Claudio Bisio.

    Checco Zalone

    Apparentemente non vuol dire niente che non sia riconducibile ad un banale nome di persona. Però nel caso di Luca Medici non è proprio così. Il nome d’arte dell’attore comico, infatti, è nato con un significato ben preciso: Checco Zalone con accezione di nome e cognome; Che cozzalone, nel senso di ‘che tamarro’ detto in barese.

    Zalone

    I personaggi che interpreta nei suoi film rappresentano spesso altro da mega-intelligentoni pluri-laureati, ma in pochi sanno che Luca Medici è laureato in Giurisprudenza all’Università di Foggia.

    Zalone a TeleNorba

    Oggi più restio, in verità, a farsi intervistare nei programmi televisivi, quando lontana è la promozione dei suoi film, non tutti sanno che gli inizi della carriera artistica di Checco Zalone sono stati nella televisione locale ‘Tele-Norba’. Cosa faceva? Il verso ai cantanti neo-melodici…

    zalone divertente

    Meno apprezzati dalla critica, che l’aveva già stroncato in tempi non sospetti – e a 10 anni di distanza forse a qualcuno pesano quelle parole – ma nessuno può negare che, almeno in termini di numeri e biglietti venduti, i primi 4 film di Checco Zalone – purtroppo o menomale, non siamo noi a doverlo dire – sono stati tutti un successone…

    Nunziante Zalone

    La passione per la regia non manca, ma il regista che da anni segue Checco Zalone sui vari set cinematografici di ‘Cado dalle nubi’ (2009), ‘Che bella giornata’ (2011), ‘Sole a Catinelle’ (2013) e dunque ‘Quo Vado’ (2015) è Gennaro Nunziante: sceneggiatore, attore e quindi regista, ha origini baresi come Luca Medici. L’amicizia li lega. Anche per via degli incassi…

    Quo vado locandina

    Le malignità vogliono che aver distribuito in tutti i cinema italiani la pellicola ‘Quo Vado’ abbia ‘gonfiato’ il risultato parziale degli incassi del film, però a ‘Unità.tv’ il produttore Pietro Valsecchi, che è anche produttore di numerose fiction Mediaset, dice tutt’altro: ‘Non siamo avidi, sono gli esercenti a chiederci il film, l’evento fa gola a tutti’. Peccati di gola?

    989

    PIÙ POPOLARI