BAFTA 2016 nomination: 9 candidature per Carol e Il Ponte delle Spie

BAFTA 2016 nomination: 9 candidature per Carol e Il Ponte delle Spie

    bafta 2016 nomination

    Quale film riceverà più premi ai Bafta 2016? Le nomination, annunciate proprio stamane, non aiutano a rispondere alla domanda, visto che due pellicole (Carol e Il Ponte delle Spie) si sono aggiudicate lo stesso numero di candidature (ben 9 a testa) e altre, come Revenant-Redivivo (8), Mad Max: Fury Road (7), Brooklyn e Sopravvissuto-The Martian (6 entrambe), hanno ugualmente ricevuto un gran numero di nomination, rendendo difficilissimo un qualsiasi pronostico sui vincitori che saranno annunciati domenica 14 febbraio nel corso della cerimonia di premiazione prevista alla Royal Opera House di Londra. E mentre sono già partite le votazioni dei giurati della British Academy of Film and Television Arts, scopriamo insieme le curiosità più interessanti sulle nomination dei BAFTA 2016.

    Carol

    Carol e Il Ponte delle Spie: 9 nomination

    Come dicevamo, Carol e Il Ponte delle Spie sono i film più nominati ai BAFTA 2016. Si prevede dunque una grande sfida tra Todd Haynes e Steven Spielberg ma occhio anche ad altre pellicole come Revenant-Redivivo (8), con un Leo DiCaprio per l’ennesima volta in odore di Oscar, che ha tutte le carte in regola per aggiudicarsi moltissimi premi.

    Ridley Scott

    Film e registi

    I cinque lungometraggi in lizza come miglior film sono Carol, Il Ponte delle Spie, Revenant-Redivivo, La Grande Scommessa e Il Caso Spotlight. La lista dei registi ricalca per 4/5 quella dei film: c’è solo Ridley Scott (Sopravvissuto-The Martian) invece di Tom McCarthy (Il Caso Spotlight).

    Saoirse Ronan

    Attori e attrici principali

    Poche sorprese nelle categorie riservate agli attori protagonisti. Tra gli uomini sono in ballo il già citato DiCaprio e poi Bryan Cranston (L’ultima parola), Matt Damon (The Martian), Michael Fassbender (Steve Jobs) ed Eddie Redmayne (The Danish Girl), mentre tra le attrici troviamo Cate Blanchett (Carol), Brie Larson (Room), Saoirse Ronan (Brooklyn), Maggie Smith (The Lady in the Van) e Alicia Vikander (The Danish Girl).

    Ennio Morricone

    Ennio Morricone a caccia della ‘sesta’

    Dopo la candidatura ai Golden Globe il grande Ennio Morricone intasca anche la nomination ai BAFTA 2016 per la colonna sonora di The Hateful Eight, il nuovo western di Quentin Tarantino. Per il Maestro si tratta della sesta nomination agli Oscar britannici e nelle precedenti cinque ha sempre portato a casa il premio…

    Star Wars

    Star Wars: solo nomination tecniche

    C’era molta attesa per vedere quante nomination avrebbe guadagnato Star Wars: Il Risveglio della Forza, che sta macinando record di incassi in tutto il mondo. Ebbene, il responso è buono ma non eccezionale: 4 nomination ma solo nelle categorie tecniche (sonoro, scenografia, colonna sonora ed effetti speciali). Snobbati invece regista e attori, anche se John Boyega è candidato (a titolo personale) come miglior stella emergente.

    Theeb

    I film stranieri

    Nessun film italiano nella categoria riservata alle pellicole non inglesi: a giocarsi la vittoria saranno invece The Assassin di Hou Hsiao-Hsien (Taiwan), lo svedese Forza Maggiore di Ruben Ostlund, Theeb di Naji Abu Nowar (una co-produzione di alcuni paesi arabi), Timbuktu di Abderrahmane Sissako (Francia-Mauritania) e l’argentino Storie Pazzesche di Damian Szifron.

    Taron Egerton

    Le star del futuro

    Tra i premi dei BAFTA spicca l’Orange Rising Star Award per la miglior stella emergente, che viene scelta a prescindere dalla nazionalità e dal settore in cui lavora (può essere un regista, un attore, uno sceneggiatore, ecc.). Nel 2016 sono candidati John Boyega di Star Wars, Taron Egerton, Dakota Johnson, Brie Larson e Bel Powley.

    909

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI