Madonna a Parigi: concerto a sorpresa in Place de la Republique per ricordare il 13 novembre

Madonna a Parigi: concerto a sorpresa in Place de la Republique per ricordare il 13 novembre

Ha cantato tre brani tra cui Imagine di John Lennon

da in Concerti, Madonna, Musica, Parigi, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    La Regina del Pop improvvisa un concerto a Parigi

    Chissà la sorpresa dei passanti che stanotte hanno visto cantare Madonna a Parigi, in Place de la Republique, per ricordare le stragi dello scorso 13 novembre e mandare un segnale di pace in tutto il mondo. La Regina del Pop si è infatti esibita in un breve set acustico nello stesso luogo dove migliaia di persone stanno continuando a deporre fiori, messaggi e altri tributi alle vittime degli attacchi terroristici, dopo aver invitato i suoi fan a raggiungerla in piazza con un tweet postato al termine del concerto che aveva tenuto ieri sera al palasport di Bercy: ‘I’m singing some songs in place de la republique. Meet me there now’!

    Madonna, avvolta in un piumino imbottito e con il cappuccio di pelo, ha cantato con il figlio adottivo David di 9 anni e il chitarrista Monte Pittman, regalando ai presenti Ghosttown, uno dei suoi ultimi singoli, Imagine di John Lennon, l’inno della pace per antonomasia, e infine la classicissima Like a Prayer. Tra un brano e l’altro Madge ha detto alle persone che erano con lei: ‘Tutti sanno perché siamo qui, vogliamo solo suonare qualche canzone sulla pace, per diffondere amore e gioia, e onorare e rispettare chi è morto quasi quattro settimane fa. E per diffondere luce: ne abbiamo tutti bisogno’.

    In precedenza invece, durante il concerto di Bercy per il suo Rebel Heart Tour, la star italo-americana si era presentata sul palco avvolta nel tricolore francese e aveva cantato La Marsigliese insieme a tutto il pubblico, gridando: ‘Non ci piegheremo alla paura, il cuore di Parigi e il cuore della Francia battono nel cuore di ogni città.

    Noi siamo un solo cuore e il nostro cuore batte all’unisono. Il potere dell’amore è più forte dell’amore del potere’.

    Successivamente ha raccontato un aneddoto riguardante la capitale francese, ricordando che fu proprio a Parigi che decise di dedicare la sua vita alla musica: ‘Avevo vent’anni: grazie Parigi per aver piantato quel seme nel mio cuore’.

    383

    Madonna: la trasformazione della regina del pop
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ConcertiMadonnaMusicaParigiSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI