NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Hunger Games, 7 messaggi subliminali da scoprire all’interno del film

Hunger Games, 7 messaggi subliminali da scoprire all’interno del film

Paure e speranze dell'uomo moderno nascoste nel campione d'incassi

    Hunger Games6

    In un film è possibile trovare molto più di quanto non si pensi, come nel caso di Hunger Games e i 7 messaggi subliminali nascosti al suo interno, tra le avventure di Katniss e la lotta per libertà del popolo di Panem. Sotto all’impianto narrativo della saga è possibile rintracciare molte delle caratteristiche del mondo contemporaneo, le sue più grandi paure e le sue idiosincrasie, mimetizzate nella proiezione distopica di un futuro tirannico, che ci somiglia più di quanto credevamo.

    SS_D142 42501.dng

    Praticamente in ogni film del filone ‘futuro post-apocalittico’, la distruzione della società e l’avvento di nuove strutture di potere autarchico è diretta conseguenza di un disastro ambientale. Quella che un tempo era la minaccia robotica, oggi è stata sostituita dalla consapevolezza delle precarie condizioni del pianeta, spauracchio onnipresente e, ancora una volta, totalmente a carico dell’uomo stesso.

    SC_D69_24038a_CR

    La salvaguardia della privacy non è più una priorità e la figura del Grande Fratello non fa più così paura. La tecnologia e i social network hanno alzato di molto la soglia di tolleranza verso la fusione tra pubblico e privato. Katniss e i suoi compagni sono costantemente spiati da telecamere e microfoni, ma questo ormai fa parte della normalità e può essere addirittura sfruttato a proprio vantaggio.

    movies hunger games catching fire 1.jpg

    Il peggior futuro immaginato da film come 1984 o Brazil era quello in cui l’uomo veniva privato della propria capacità di pensare autonomamente. Nel nuovo filone dei film capitanati da Hunger Games, le torture che i protagonisti devono sopportare sono, invece, immancabilmente fisiche. Dolore e sofferenza sono ciò che terrorizza il mondo di oggi e il lavaggio del cervello finisce per diventare il male minore.

    Hunger Games4

    La crisi economica degli ultimi anni ha colpito duro e ha lasciato il segno. Nel cinema ritroviamo la frustrazione per il crescente divario tra l’uomo comune, medio borghese, e i super ricchi, il male assoluto. In Hunger Games, il potere sta nelle mani di un ristretto gruppo di abbienti, che possono permettersi di manovrare il popolo nei modi più crudeli.

    Hunger Games2

    Quando Katniss si ribella al sistema, impiega circa 10 secondi a convincere l’intera popolazione a seguirla, poiché l’intera popolazione era già stufa quanto lei. Allora perché c’è stato bisogno di aspettare che fosse una ragazzina a dare il via alla battaglia? In parte si parla di esigenze narrative, ma in parte c’è anche una palese apologia della folla, non più affabulata dal tiranno, ma sempre pronta a spezzare le proprie catene. La condizione chiave è la presenza di un leader liberatore, paradossale alter ego del leader oppressore.

    Hunger Games5

    Gli happy ending di tutti i film distopici degli anni 2000 portano a una nuova forma di consapevolezza. L’importante non è più prevenire la catastrofe, ma trovare il modo di superarla una volta che è successa. Il punto di vista attuale sembrerebbe ancora più disfattista dei predecessori filmici, in cui il finale non poteva che essere oscuro come l’immaginario futuro che descrivevano. La grande differenza sta, quindi, nella sovrabbondanza di ottimismo dei finali di oggi, facilmente fraintendibile per arroganza.

    Hunger Game 8

    All’interno di Hunger Games: La ragazza di fuoco ci sono anche elementi segreti più frivoli dei sopracitati messaggi subliminali, come la scritta che compare all’ingresso dei due protagonisti nel secondo capitolo della saga. Sopra le loro teste compare il codice PDL-736, che si riferisce al numero civico 736 di via Ponce De Leon ad Atlanta, sede di un locale dove il cast è solito rilassarsi durante le riprese del film.

    999

    PIÙ POPOLARI