Lily-Rose Depp su Instagram: racconta il terrore di Parigi ma il selfie non piace ai fan

La figlia di Johnny Depp era nella capitale francese la sera del 13 novembre

da , il

    Tra i testimoni della notte di terrore di Parigi c’era anche Lily-Rose Depp, che su Instagram ha raccontato di non aver mai visto così tanta paura nelle strade della capitale francese e inoltre di considerarsi molto fortunata per essere riuscita a tornare a casa sana e salva. Peccato però che la figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis abbia deciso di accompagnare la sua testimonianza con un selfie piuttosto frivolo nel quale fa una linguaccia davanti allo specchio. D’accordo che, come lei stessa ha specificato, la foto è stata scattata prima che accadessero i tragici fatti di venerdì sera, ma probabilmente sarebbe stato più opportuno inserire un altro tipo di immagine a corredo di un post sugli attentati di Parigi.

    Lily-Rose Depp su Instagram

    ‘Questa foto l’ho scattata a casa prima di andare a una festa dove i miei amici sono ancora bloccati dentro in attesa che tutto questo finisca’, ha scritto Lily-Rose Depp su Instagram poco dopo l’attacco dei terroristi, ‘Sono stata molto fortunata ad aver lasciato la festa in anticipo e ora sono a casa al sicuro, ma in vita mia non avevo mai visto così tanta paura nelle strade che portano alla mia abitazione. Questo tipo di crudeltà è straziante. Il mio amore e le mie preghiere sono per tutti coloro che sono in pericolo. Rimanete dentro’.

    Belle parole, per carità, ma è l’immagina che lascia un po’ (un po’… molto) perplessi. Ricordiamo però che Lily-Rose Depp, seppur sia un personaggio ormai famoso a livello internazionale (soprattutto per essere ‘figlia di’, anche se ha già iniziato a camminare con le proprie gambe nello showbiz esordendo come attrice e modella), in fondo è sempre una ragazzina di appena 16 anni, per cui una scivolata di questo genere gliela perdoniamo senza nessun problema. E speriamo che gliela perdonino anche i tanti fan che su Instagram l’hanno aspramente criticata per l’inopportuno selfie con la linguaccia. D’altronde chi a 16 anni era già una persona completamente matura, scagli la prima pietra…

    Le critiche sono state così severe che dopo qualche ora Lily-Rose Depp ha dovuto precisare il perché di quel selfie, mostrando tra l’altro un bel caratterino visto che non si è lasciata mortificare dai giudizi negativi ma ha risposto con grande energia: ‘Se siete preoccupati per la mia foto scattata prima degli attacchi e non per gli attacchi stessi, allora avete una mentalità davvero stretta. È stata una notte terribile e angosciante per tutti noi a Parigi, vi prego di esprimere soltanto buone vibrazioni e tanto amore, perché è ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento’. Capito che peperino?

    Johnny Depp, attore americano