NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Attrice di NCIS picchiata in strada da un senzatetto a Los Angeles

Attrice di NCIS picchiata in strada da un senzatetto a Los Angeles

Pauley Perrette è stata presa a pugni nei pressi della sua abitazione

    Pauley Perrette, attrice di NCIS, è stata picchiata in strada da un senzatetto nei pressi della sua abitazione a Los Angeles. Il volto della Perrette è noto per l’interpretazione di Abby Sciuto nella serie tv crime NCIS, una delle più longeve del panorama televisivo, in onda senza interruzioni dal 2003. La notte del 13 novembre 2015, l’attrice stava aspettando un amico architetto per discutere la sistemazione della sua nuova casa e proprio nei dintorni dell’abitazione, un senzatetto l’ha aggredita, prendola a pugni sul naso e sulla fronte: ‘Continuava a ripetere il suo nome, William, e diceve di non dimenticarlo perché mi avrebbe ucciso‘.

    Il resoconto dell’aggressione per le strade di Los Angeles arriva dalla stessa Pauley Perrette, che su Twitter rende pubblica la sua disavventura. Durante quei terribili minuti l’unica cosa che riusciva a fare l’attrice era sperare di sopravvivere e, quando il senzatetto l’ha lasciata andare tra nuove minacce e delirio, Pauley ha fatto pochi passi sul marciapiede ed è svenuta a terra. Una volta rinvenuta, ha provato a chiedere aiuto a un passante, che stava portando a spasso il cane parlando al telefono, ma l’uomo ha semplicemente ignorato la giovane svenuta per strada, che ha dovuto contattare un vicino di casa e un amico poliziotto.

    Una volta raggiunta dalle autorità e da amici, l’attrice di NCIS ha potuto disegnare uno schizzo del suo aggressore e rintracciarlo nelle immediate vicinanze non è stato difficile per la Polizia di Los Angeles, che ha fermato il senzatetto per aggressione. Pauley Perrette adesso sta bene, nonostante le ferite riportate e, soprattutto, lo spavento inimmaginabile di chi ha rischiato di lasciarci la pelle. Probabilmente ci sarà un periodo di pausa dal set della serie tv, ma non appena i segni dell’aggressione saranno scomparsi, la Perette è pronta per tornare a lavoro, con una nuova consapevolezza.

    Il caso di Pauley Perrette apre a una spinosa questione di sicurezza per Los Angeles e per tutti gli Stati Uniti. Dal suo profilo Twitter, infatti, l’attrice di NCIS lancia un appello alle istituzioni americane: ‘C’è bisogno di piena assistenza per i malati mentali, di rifugi e aiuto per i senzatetto, di supporto per i poliziotti. Non si può camminare per strada da soli. Stasera ho rischiato di morire‘. L’aggressione subita nella sua amata città ha segnato profondamente la Perrette, che adesso si prende un meritato stop dal lavoro e spera in un intervento decisivo da parte delle autorità.

    460

    PIÙ POPOLARI