Luca Barbareschi: lite con gli operai che dovevano demolire un manufatto abusivo nella sua casa

La visita dell'ufficiale giudiziario ha mandato su tutte le furie l'attore

da , il

    I fortunati che ieri mattina sono passati dalle parti di piazza Mattei 3 a Roma, hanno assistito alla lite tra Luca Barbareschi e gli operai chiamati a eseguire la demolizione di un manufatto nell’appartamento dell’attore, dichiarato abusivo (il manufatto, non l’intero appartamento) da una sentenza della Cassazione del 2012. Pare infatti che all’arrivo dell’ufficiale giudiziario accompagnato da una squadra di muratori, Barbareschi sia sceso in strada insieme alla sua compagna visibilmente alterato e abbia iniziato a gettare per terra gli attrezzi degli operai e ad alzare la voce.

    La situazione è tornata alla normalità con l’arrivo di polizia e carabinieri, chiamati dallo stesso ex parlamentare del PDL prima e di FLI poi. Stando a quanto si è appreso, le parti in causa hanno poi trovato un accordo, rinviando l’intervento di demolizione a dicembre visto che l’intero condominio non era stato avvisato per tempo dei lavori all’interno dello stabile.

    Nella serata di ieri Luca Barbareschi ha chiarito di persona i fatti accaduti in mattinata, affermando di aver bloccato l’intervento degli operai perché volevano iniziare l’abbattimento in assenza dell’ufficiale giudiziario, ma rivendicando anche l’insussistenza dell’abuso edilizio: ‘Non ho nulla da commentare se non che non ci sono manufatti abusivi all’interno della mia proprietà’, ha spiegato infatti Barbareschi, ‘Gli operai sono stati accompagnati da me e da altri condomini all’uscita dell’androne del palazzo perché non operavano in presenza dell’ufficiale giudiziario, arrivato solo in un secondo momento, e non avevano nessuno dei titoli necessari, più volte richiesti, a giustificare la loro azione’.

    Insomma, a leggere quanto dichiarato da Barbareschi la situazione ci sembra meno chiara di prima, ma ci penserà sicuramente un giudice o un tribunale a dirimere definitivamente la questione.

    Per quanto riguarda invece la sua attività nel mondo dello spettacolo, ricordiamo che quest’anno Luca Barbareschi ha portato in giro per l’Italia ‘Cercando Segnali d’amore nell’Universo‘, un one man show per festeggiare i suoi primi quarant’anni di carriera. Inoltre, con la sua casa di produzione Casanova Multimedia ha prodotto la miniserie per Rai 1 ‘Pietro Mennea – La freccia del Sud‘, dedicata all’indimenticabile campione di atletica (andata in onda lo scorso mese di marzo con ottimi ascolti), e l’altra fiction ‘I misteri di Laura‘, che Canale 5 sta trasmettendo proprio in questo periodo.

    Attori più alti del mondo