Cristel Carrisi conduce lo Zecchino D’oro: ‘Non chiamatemi raccomandata’

Cristel Carrisi conduce lo Zecchino D’oro: ‘Non chiamatemi raccomandata’

La figlia di Al Bano e Romina si difende dalle accuse su presunti favoritismi

    Cristel Carrisi, figlia di Al Bano e Romina Power, conduce lo Zecchino D’oro nella sua 58° edizione, che andrà in onda dal 17 al 21 novembre 2015. Immediatamente si è accesa la polemica e sono volate le accuse di favoritismo, ma Cristel ha subito messo le cose in chiaro, specificando che per la sua nomina a conduttrice del famosissimo programma musicale della Rai non ci sono state irregolarità: ‘Se dovessi farmi raccomandare ora, da trentenne, mi sentirei una sfigata. Se non hai talento, duri pochi mesi‘. Con queste parole, la Carrisi vuole mettere a tacere le voci sul presunto aiuto avuto dai genitori.

    Nella carriera artistica di Cristel Carrisi ci sono due album e un numero cospicuo di apparizioni televisive, prevalentemente dovute ai suoi celebri genitori. La conduzione della nuova edizione dello Zecchino D’Oro rappresenta, quindi, la prima vera occasione di lavoro per il piccolo schermo ottenuta solo con le proprie forze e, su questo punto, la giovane insiste particolarmete. In un’intervista al settimanale Oggi, la figlia di Al Bano e Romina Power ha specificato che, prima di fare il colloquio in Rai, nessuno dei familiari sapeva della sua possibile partecipazione al programma. Soltanto dopo aver sostenuto il provino i familiari sono stati messi al corrente del progetto di Cristel.

    Dal giorno del primo incontro in Rai alla conferma decisiva sono passati due mesi, nei quali Cristel Carrisi ha impedito al padre di immischiarsi nella faccenda, proprio per evitare le inevitabili accuse di raccomandazione, come è successo a un’altra figlia d’arte, Aurora Ramazzotti, travolta dalle polemiche per aver ottenuto la conduzione del Daily di X Factor. Nell’intervista alla Carrisi non si parla soltanto di lavoro, ma anche di famiglia. A proposito di Loredana Lecciso, Cristel si fa particolarmente decisa, sostenendo che con lei ‘il miglior modo di avere un rapporto è non averlo‘, a causa dei loro caratteri così diversi.

    Anche la reunion dei genitori Al Bano e Romina non è stata facile da affrontare per Cristel Carrisi. La giovane racconta di aver dovuto rivolgersi a una psicologa, poiché il riavvicinamento dei due ha scanato in lei una serie di emozioni contrastanti difficili da processare. Se da una parte vedere padre e madre di nuovo insieme sul palco è stato un sogno, dall’altra parte ‘ha fatto tornare a galla parecchie questioni irrisolte‘. I delicati equilibri familiari a casa Carrisi rimangono comunque nella sfera privata, come assicura Cristel, che condurrà quindi lo Zecchino D’Oro a testa alta e senza nulla da nascondere.

    478

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI