E.T. l’extra-terrestre: attori, frasi celebri e curiosità sul film di Steven Spielberg

E.T. l'extra-terrestre: attori, frasi celebri e curiosità sul film di Steven Spielberg uscito nel 1982 e diventato uno dei più celebri di tutti i tempi.

da , il

    La prematura scomparsa di Melissa Mathison ci spinge a occuparci del celebre film E.T. l’extra-terrestre, di cui l’ex moglie di Harrison Ford fu la sceneggiatrice e la co-produttrice insieme al regista Steven Spielberg e a Kathleen Kennedy. Distribuita nei cinema americani l’11 giugno 1982 (mentre in Italia arrivò in autunno), la pellicola ottenne un successo strepitoso (6° incasso all time considerando l’inflazione) grazie anche all’eccezionale lavoro dell’artista italiano Carlo Rambaldi, che creò l’immortale personaggio dell’extra-terrestre basandosi sull’idea che doveva essere brutto ma non spaventoso, centrando in pieno l’obiettivo.

    Riscopriamo gli attori, le frasi celebri, i record e tante curiosità sul film E.T. l’extra-terrestre.

    E.T. l’extra-terrestre: gli attori

    I ruoli dei tre piccoli protagonisti, Elliott, suo fratello maggiore Michael e la loro sorellina Gertie, furono interpretati da Henry Thomas, Robert MacNaughton e Drew Barrymore. Di questi solo la Barrymore, proveniente peraltro da una leggendaria dinastia di attori, ha proseguito la carriera cinematografica ad alto livello, anche se dopo E.T. ebbe diversi problemi personali.

    E.T. l’extra-terrestre: i cameo

    Debra Winger (la protagonista femminile di Ufficiale e Gentiluomo) apparve nel film travestita da mostro nella scena della festa di Halloween, mentre Harrison Ford interpretò la parte dell’insegnante di Elliot. La scena con Ford fu però tagliata da Spielberg in fase di post-produzione ed esclusa anche dall’edizione per il 20° anniversario.

    E.T. l’extra-terrestre: la sceneggiatrice

    Spielberg scelse Melissa Mathison come sceneggiatrice di E.T. dopo averne apprezzato il lavoro in Black Stallion. I due iniziarono a discuterne nel 1980 sul set tunisino di I Predatori dell’Arca Perduta, che la Mathison aveva raggiunto per stare vicino al fidanzato Harrison Ford. La donna scrisse il copione in sole 8 settimane e Spielberg lo considerò perfetto. Melissa Mathison è purtroppo morta il 4 novembre 2015, a 65 anni, per un cancro.

    E.T. l’extra-terrestre: le frasi celebri

    E.T. Telefono… casa…‘ (E.T.)

    Come spieghi cos’è la scuola ad un’intelligenza superiore?‘ (Elliott)

    Io sarò sempre qui‘ (E.T.)

    Non ti sei lavato le orecchie stamattina?? Ha detto telefono!‘ (Gertie)

    E.T. l’extra-terrestre: il sequel mai realizzato

    Poco dopo l’uscita del film nei cinema, Spielberg e la Mathison scrissero la bozza di un possibile sequel, intitolato E.T. II: Nocturnal Fears, in cui Elliott e i suoi amici, catturati da alieni malvagi, chiedevano l’aiuto di E.T. Il regista però cambiò rapidamente idea, dichiarando che con un secondo capitolo avrebbe strappato l’innocenza del primo.

    E.T. l’extra-terrestre: l’errore di valutazione della Columbia

    Spielberg sottopose il copione di E.T. alla Columbia Pictures che lo definì ‘uno stupido film della Walt Disney‘, bocciandone il progetto. Sid Sheinberg, presidente della Universal Pictures, fu invece molto più lungimirante e accettò di produrre il film, con tutto ciò che poi ne seguì.

    E.T. l’extra-terrestre: premi e riconoscimenti

    E.T. l’extra-terrestre si aggiudicò 4 Oscar, 2 Golden Globe, 1 BAFTA e numerosi altri premi. In più Spielberg ricevette una medaglia della pace direttamente dall’ONU. Costato 10.500.000 dollari, il film ne incassò 792.910.554, che con l’inflazione diventano 2 miliardi e 310 milioni circa.