J-Ax: ‘Lo scudetto della Lazio una tragedia per Roma’. A Piazza Pulita il rapper finisce nei guai

da , il

    Secondo J-Ax lo scudetto della Lazio è stata una tragedia per la città di Roma, peggio degli incendi di Nerone. Il rapper lo ha detto nel corso della trasmissione Piazza Pulita in onda su La7 giovedì 15 ottobre 2015: uno dei segmenti del programma era dedicato alle difficoltà di Roma dopo le forzate dimissioni del sindaco Ignazio Marino, e il conduttore di Sorci Verdi nonché ex giudice di The Voice ha ricordato che la Capitale ha vissuto un sacco di tragedie e supererà anche questa. I tifosi laziali però non l’hanno presa bene, e i canali social di J Ax sono stati presi d’assalto, costringendo il rapper a scusarsi.

    La celebre ironia romana si ferma (almeno per i tifosi di calcio biancocelesti) un filo prima dello scudetto della Lazio, anno 1999-2000: durante Piazza Pulita su La7, chiamato a dare il suo contributo sulla crisi che Roma sta attraversando, J-Ax ha spiegato che ‘Roma ha avuto nel passato grandi tragedie come il rogo di Nerone, le due guerre mondiali e lo scudetto della Lazio: sono sicuro che supererà anche il sindaco Marino‘, scatenando l’ira dei social network e forum biancocelesti.

    Tra commenti, risposte ironiche, minacce e insulti (ma anche applausi dai tifosi romanisti), l’ex Articolo 31 Alessandro Aleotti non ha passato delle belle ore, e quella che era una battuta – magari fuori luogo, ma sicuramente innocenti – si è trasformata in un ‘caso’, con tanto di proposta di boicottare i futuri concerti romani del rapper milanese. Che in tarda mattinata, si è sentito in ‘dovere’ di postare un video di scuse ai supporters laziali, preceduto da un messaggio su Twitter: ‘Un discorso su politici e corruzione e tangenti e la gente pensa al calcio. La perfetta rappresentazione dell’Italia..‘.

    In un video postato su Facebook, J-Ax si è poi comunque ‘sinceramente scusato‘ per le parole sullo scudetto della Lazio, spiegando di essere stato frainteso, e che voleva sottolineare l’assurdità di certe situazioni. Il rapper si è inoltre dichiarato incompetente di calcio, ha spiegato che la Lazio era uscita appunto perché si parlava di Roma, e ha chiesto ai laziali di non arrabbiarsi per una battuta, ma semmai dovesse ‘chiedere per l’ottocentesima volta: ‘Mi spiegate il fuorigioco? Scusatemi per il malinteso e fatevi una risata‘.