Roberto Blasi e Scialpi, il manager rivela: ‘In ospedale mi hanno trattato come uno sconosciuto’

Roberto Blasi e Scialpi, il manager rivela: ‘In ospedale mi hanno trattato come uno sconosciuto’

    Roberto Blasi e Scialpi continuano a far parlare di loro. Il manager si è lamentato perché in ospedale sarebbe stato trattato come uno sconosciuto. Il marito del noto cantante è stato accanto a lui dopo l’operazione a cui l’artista si è sottoposto probabilmente per alcuni problemi al cuore. Blasi si è ritrovato a scontrarsi con la burocrazia italiana e con il fatto che la legge del nostro Paese non riconosca le unioni civili. I due si sono sposati qualche tempo fa a New York, ma, per la legge italiana, le loro nozze non sono affatto riconosciute. Ecco perché, prestando assistenza al suo congiunto, a quanto pare qualche episodio, nel rapporto con il personale sanitario e con le pratiche burocratiche da svolgere, qualcosa deve essere andato storto.

    Roberto Blasi su Twitter si è lamentato, perché non sarebbero stati soddisfatti pienamente i suoi diritti, anche legali. Attraverso un tweet ha fatto sapere: “In ospedale per #scialpi mio marito… Perfetto sconosciuto! L’importanza dei ddl #unionicivili”. Insomma, Roberto Blasi e Scialpi si amano, si sono sposati, ma nel nostro Paese continua ad esserci questo ostacolo, che si pone veramente come forte, quando ci si relaziona con gli altri e si devono affrontare situazioni legate alla burocrazia.

    Per questo il marito di Scialpi si è rivolto anche all’onorevole Cirinnà, che ha portato avanti una dura battaglia in Parlamento, perché ben presto si arrivi all’approvazione anche in Italia di una legge che possa tutelare le unioni civili fra coppie gay ed etero. Anche Scialpi, dal letto di ospedale, aveva condiviso un messaggio su Instagram, con il quale affermava il valore del sentimento profondo che lo lega al suo compagno. Scialpi aveva parlato di un cuore capace di amare, facendo esplicito riferimento alle nozze che sono avvenute in America.

    Non deve essere stato facile per i due, dopo l’operazione al cuore del cantante, affrontare con serenità la situazione. Già evidentemente c’era una certa preoccupazione per le condizioni di salute dell’artista. Se poi di mezzo ci si mette anche la burocrazia, con tutti i suoi cavilli legali e con il mancato riconoscimento di un legame sentimentale, le cose possono diventare anche più complicate del previsto.

    Insomma, questa coppia vip sta affrontando una situazione complessa, che per molti sicuramente rappresenta un esempio di come il percorso per raggiungere certi diritti sia ancora molto lungo, ma pienamente perseguibile attraverso la volontà di non arrendersi.

    542

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI