NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Film su Roma: le migliori pellicole dedicate alla Capitale, da La Dolce Vita a Suburra

Film su Roma: le migliori pellicole dedicate alla Capitale, da La Dolce Vita a Suburra
da in Cinema, Film, Film cult, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Giovedì 15/10/2015 09:46

    Film su Roma

    Quanti sono i film su Roma realizzati nella storia del cinema? Il numero è incalcolabile, saranno migliaia o forse di più, calcolando anche le pellicole in costume ambientate ai tempi dell’antica Roma. Ma anche limitandoci, come abbiamo fatto noi, ad epoche più recenti la lista è pressoché infinita. Del resto c’è poco da sorprendersi: Roma è la città nel neorealismo e della dolce vita, di Cinecittà e delle mille star di Hollywood che ci hanno lavorato. E’ anche la città dei vicoli di Trastevere e del Vaticano, degli intrighi di Palazzo e dell’allegria delle borgate. Insomma, la location perfetta per realizzare un film, di qualsiasi genere sia.

    Ne abbiamo scelti 10 ma potevamo tranquillamente aggiungerci uno o due zeri. Questi sono i nostri film su Roma. Speriamo di conoscere presto anche i vostri.

    Di Roberto Rossellini e con Anna Magnani e Aldo Fabrizi, Roma Città Aperta è probabilmente l’opera più celebre e rappresentativa del neorealismo cinematografico italiano. La famosa scena dell’uccisione del personaggio interpretato dalla Magnani fu girata in via Raimondo Montecuccoli, al quartiere Prenestino-Labicano.

    Diretto da William Wyler e interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn, Vacanze Romane è stato probabilmente il maggior spot cinematografico che Roma abbia mai avuto nella storia del cinema: dalla Bocca della Verità a Piazza di Spagna, nessun anfratto della Capitale è rimasto escluso da questo film.

    Un pazzesco Alberto Sordi è l’interprete principale del mitico Un Americano a Roma girato da Steno, al secolo Stefano Vanzina, nel quale mise in scena in maniera caricaturale i sogni e le speranze di tanti ragazzi romani del Dopoguerra che sognavano l’America.

    Palma d’oro a Cannes e vincitore dell’Oscar per i costumi, La Dolce Vita di Federico Fellini (con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg) descrive in sette episodi la spensieratezza, a volte eccessiva, che si viveva nella Capitale a cavallo fra gli anni ’50 e ’60 subito dopo aver messo in archivio gli orrori della guerra.

    Mamma Roma è un film scritto e diretto da Pier Paolo Pasolini e interpretato da Anna Magnani. Racconta la drammatica vicenda di Roma Garofalo, una prostituta romana che prova invano a cambiare vita. Le scene principali sono state girate al Palazzo dei Ferrovieri di Casal Bertone e al villaggio INA-Casa del quartiere di Quadraro.

    In Una Giornata Particolare il regista Ettore Scola ci riporta alla nefasta data del 6 maggio 1938, giorno della storica visita di Hitler a Roma, ambientandoci la tenera ma fugace storia d’amore tra una casalinga frustrata (Sophia Loren) e un ex radiocronista dell’EIAR condannato al confino in quanto gay. Le scene si svolgono negli edifici popolari di viale XXI Aprile.

    Ogni buon cinefilo italiano conosce gran parte delle memorabili battute del film Il Marchese del Grillo, diretto da Mario Monicelli e interpretato da un monumentale Alberto Sordi. La pellicola permette di scoprire usi, costumi e abitudini della Roma papalina del 1809.

    Nel primo dei tre episodi di Caro Diario, Nanni Moretti passeggia con lo scooter attraverso i quartieri di una Roma estiva e semideserta, dalla Garbatella a Ostia passando per Spinaceto.

    Oscar come miglior film straniero, La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo, Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, segue le vicende dell’affascinante giornalista Jep Gambardella, impegnato a districarsi tra gli eventi mondani di una Roma così immersa nella bellezza del passato da non accorgersi dello squallore del presente.

    Al cinema dal 14 ottobre 2015, Suburra è un film liberamente ispirato alle vicende di Mafia Capitale: ci sono infatti il politico corrotto, il boss erede della banda della Magliana, criminali di quartiere, donne ed escort. Di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Elio Germano e Claudio Amendola.

    1129

    PIÙ POPOLARI