NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Auditel sospeso per 15 giorni: il campione inquinato sarà interamente sostituito

Auditel sospeso per 15 giorni: il campione inquinato sarà interamente sostituito
da in Internet, Privacy, Spettacoli, Televisione
    Auditel sospeso per 15 giorni: il campione inquinato sarà interamente sostituito

    L’Auditel è sospeso per 15 giorni a partire dal 15 ottobre, in seguito all’incidente del 1° ottobre durante il quale sono stati diffusi per errore i nomi di alcune famiglie campione. Durante queste due settimane di stop, i dati sul traffico televisivo saranno raccolti come sempre e i risultati non saranno resi pubblici, ma riservati alle emittenti. L’attuale panel risulta inevitabilmente contaminato dalla pubblicazione dei nomi, solitamente tenuti segreti proprio per evitare l’inquinamento dei dati e, stando a quanto dichiarato dalla stessa Auditel, la sospensione di 15 giorni permetterà alla società di sostituire interamente il campione, tornando ad assicurare rilevamenti accurati e imparziali.

    Il 1° ottobre un bug nel software o un errore umano, non ancora accertato, ha portato alla pubblicazione dei nomi di alcune delle famiglie campione di Auditel. Il malfunzionamento è stato riscontrato dalla Nielsen, società che si occupa della gestione dei rilevamenti, e che ha immediatamente allertato i massimi dirigenti sulla contaminazione dell’attuale panel. La sostituzione delle famiglie è, quindi, necessaria e sarà effettuata durante le due settimane di stop annunciate da Auditel a partire da giovedì 15 ottobre. Le indagini interne alla Nielsen non hanno individuato anomalie nei sistemi, quindi si tratterebbe di un caso isolato di pubblicazione accidentale.

    Nei 15 giorni di sospensione, Auditel procederà alla verifica più accurata degli attuali sistemi di gestione dei dati sensibili, agendo contemporaneamente sul rinnovamento delle famiglie campione. Fino a oggi erano stati selezionati e monitorati 5.600 nuclei familiari, che dovevano rappresentarne statisticamente ben 24 milioni, con una media pro capite di consumo televisivo pari a 4 ore al giorno. Un traffico di informazioni dalle proporzioni imponenti, che nelle intezioni di Auditel dovrà essere supportato da un numero di famiglie decisamente superiore. Dalle 5.600 famiglie attuali si passerà progressivamente a numero auspicato di 15.600, per garantire dati sempre più affidabili e realistici.

    L’annuncio della sospensione di Auditel ha gettato nel panico molte emittenti televisive, che basano sulle rilevazioni dello share gran parte delle loro strategie pubblicitarie. La società assicura che in 15 giorni il sistema tornerà operativo e potenziato dalla sostituzione del campione compromesso: ‘Approfondiremo con il nostro comitato tecnico tutti gli aspetti metodologici e, con un’accurata serie di verifiche, tuteleremo l’impegno di trasparenza e affidabilità preso con gli italiani‘.

    422

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InternetPrivacySpettacoliTelevisione
    PIÙ POPOLARI