Sindaci più famosi in televisione e al cinema: i fittizi primi cittadini diventati un cult

Sindaci più famosi in televisione e al cinema: i fittizi primi cittadini diventati un cult

    Quali sono i sindaci più famosi in televisione e al cinema? Sono sicuramente molti i fittizi primi cittadini diventati un cult, sia nelle serie tv che nei film: se non mancano casi di sindaci protagonisti, nelle serie tv spesso il ruolo è di secondo piano ma, grazie alla lunghezza delle serie tv, anche personaggi secondari possono conquistarsi un posto al sole. In questo multipagina, una carrellata dei migliori primi cittadini più famosi in cinema e in televisione, da Joey Quimby dei Simpson al nostro Vittorio De Sica, sindaco senza nome della commedia Il Vigile con protagonista Alberto Sordi nell’immortale ruolo del pizzardone Otello Celletti.

    Tra i sindaci più famosi nella storia della televisione e del cinema non possiamo non citare Joe Quimby, leggendario sindaco democratico di Springfield, patria dei Simpson: noto anche come Diamond Joe/Sindaco Quimby, il nostro è una parodia di Ted Kennedy (e dei Kennedy in generale). Tra le sue peculiarità, è analfabeta (o lo era agli esordi, visto che ha affermato di aver imparato a leggere), ha legami con la mafia locale e antepone i suoi interessi a quelli della città che amministra. Battuto da Telespalla Bob in una tornata elettorale, tornò sindaco dopo che si scoprirono i brogli dell’avversario

    Un altro sindaco cartoon celebre è Adam West di Family Guy/I Griffin: ex combattente del crimine (in tv), il nostro dopo essere diventato sindaco di Quahog è ben presto emerso quale psicopatico visionario, che utilizza i fondi della città in indagini (inutili) anti-crimine. Appena eletto, ad esempio, aveva promesso di scoprire chi rubava l’acqua (che in realtà… scorreva normalmente nei tubi), spendendo così tanti soldi da far precipitare l’economia cittadina dietro quella della Cambogia. Da non dimenticare che Quahog è diventata la prima città a legalizzare le balestre lancia-gatto. Come il suo collega nei Simpson, anche West perse un’elezione: galeotta fu Lois Griffin, costretta però a dimettersi: invece di indire nuove elezioni, Adam West si riprese la carica di primo cittadino, uccidendo chiunque avesse sentito l’obiezione di un cittadino sulla regolarità del gesto

    La settima stagione di Parks and Recretion ci ha mostrato il famoso sindaco Walt Gunderson, nominato spessissimo nella sitcom NBC ma mai apparso dal vivo… questo fino alla puntata Two Funerals, quando i fan hanno scoperto che a dare il volto al primo cittadino di Pawnee era… Bill Murray. Peccato che lo si sia visto solo da morto (e in un video messaggio): ma la celebrità della comparsata insieme al nominarlo per sette anni senza mai mostrarlo, gli fanno guadagnare un posto in classica

    Il sindaco Randall Winston della serie tv S​pin City è probabilmente uno dei più celebri primi cittadini della tv: interpretato da Barry Bostwick, il sindaco di Townsville è fondamentalmente abbastanza incapace di fare il suo lavoro, che deve tutta la sua fortuna a qualificati assistenti.

    Richard Wilkins è il sindaco di Sunnydale, fittizia città di Buffy l’ammazza vampiri: stregone che ha fondato la città, ne è stato sindaco praticamente quasi sempre, spacciandosi per figlio e successivamente nipote del fondatore. Esperto di demonologia e magia nera, è immortale e non invecchia.

    Passiamo ai sindaci famosi al cinema: sicuramente Lenny Clotch, riferimento ad Ed Coch, sindaco di New York negli anni ’80. Nella saga di Ghostbusters è descritto come un democratico piacione e che ama stare in mezzo alla gente e sebbene aspetti l’ultimo minuto per fare la cosa giusta (e salvare milioni di…elettori), ha conquistato le simpatie del pubblico dopo aver pagato la cauzione dei Ghostbusters per fargli fare il loro lavoro

    Molto meno simpatico Murray Hamilton nei panni di Larry Vaughn aka il sindaco de Lo squalo, film del 1975 diretto da Steven Spielberg. Il primo cittadino di una cittadina nell’isola di Amity rifiuta di credere allo squalo e di chiudere le spiagge…. con le conseguenze che tutti sappiamo (e se non le sapete, correte a vedere il film!)

    Possiamo citare anche l’italiano Vittorio De Sica tra i primi cittadini memorabili: compagno di Alberto Sordi nella commedia Il Viigle, De Sica è il sindaco che striglia il vigile Otello Celletti affinché faccia meglio il suo lavoro… peccato che poi il nostro multi il primo cittadino mentre si trova insieme all’amante.

    Altro mostro sacro del cinema che ha dato il volto ad un sindaco famoso al cinema è Al Pacino con John Pappas, primo cittadino di New York nel film City Hall: le sue ambizioni gli faranno sporcare le mani anche nel senso meno legale del termine, almeno fin quando il vicesindaco non lo smaschererà.

    Chiudiamo Anthony Garcia, sindaco di Gotham City ne Il cavaliere oscuro: idealista e dai forti principi, ben presto scenderà a molti compromessi con i differenti gruppi criminali che combattono e si combattono in città. Nonostante questo, il personaggio di Nestor Carbonell resterà in carica per più mandati

    1189

    PIÙ POPOLARI