Maurizio Crozza e l’imitazione di Frank Matano: la graffiante parodia dello youtuber

Maurizio Crozza e l’imitazione di Frank Matano: la graffiante parodia dello youtuber

    Maurizio Crozza si è lanciato in un’imitazione davvero pungente di Frank Matano. Ha proposto una graffiante parodia dello youtuber italoamericano nel corso del suo programma Crozza nel Paese delle meraviglie. Quello a cui abbiamo assistito è qualcosa di inedito, anche se nel corso degli anni il famoso comico si è sempre dedicato a fare il verso a numerosi personaggi famosi, dai politici ai presentatori, per finire con gli sportivi. Il Frank Matano secondo Crozza, però, non l’avevamo mai visto. Il comico ha fatto una caricatura perfetta di quel ragazzo partito da YouTube e che, gradualmente, è riuscito ad arrivare in tv e al cinema.

    Maurizio Crozza ha usato toni esilaranti, puntando a fare il verso all’importanza delle visualizzazioni che per un ragazzo come Frank Matano, youtuber sfegatato, hanno sul noto sito di condivisioni video. Su La 7, con una riuscitissima imitazione, ha perfino tirato in ballo le caccole, perché, secondo lui, potevano fare migliaia di visualizzazioni, fino a 800.000.

    Non sono mancati i riferimenti al manager di Frank Matano, Francesco Facchinetti. Un Frank Matano tutto serio è stato quello proposto, quando il suo manager gli ha telefonato, ingaggiandolo per 60.000 euro per un mese.

    Uno youtuber davvero scatenato, che è disposto a fare di tutto, pur di “arrotondare”. Sketch, scherzetti telefonici, battute e telefonate varie, che divertono il pubblico.

    Tuttavia Crozza non vuole puntare il dito contro Frank Matano in particolare, ma prende di mira un’intera categoria. Ecco perché l’imitazione di Crozza ha fatto molto discutere, perché ad essere coinvolta è stata l’intera community di YouTube, un gruppo che, per il grande sviluppo che hanno avuto i social network nell’ultimo periodo, non può passare indifferente.

    Adesso Frank Matano è uno showman, un talent, ma certamente prima di iniziare a lavorare al cinema e in televisione era conosciuto per far parte di questa grande community italiana. Per questo ad alcuni l’imitazione di Crozza è apparsa perfino “spietata”. Si vedeva in maniera evidente come sotto tiro siano finiti l’insulto facile, i modelli dei giovani di oggi, l’attenzione spesso esasperata nei confronti del web, nella possibilità di guadagnare a tutti i costi proprio attraverso internet.

    Maurizio Crozza, quindi, ha colpito ancora e, come accade spesso con le scene di comicità, il fine non è quello della parodia in se stessa, ma la possibilità di trasmettere messaggi che fanno riflettere.

    459

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI