NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Frasi più belle dei Negramaro tratte dalle loro splendide canzoni scritte da Sangiorgi

Frasi più belle dei Negramaro tratte dalle loro splendide canzoni scritte da Sangiorgi

    Frasi più belle dei Negramaro

    Oggi vogliamo regalarvi le frasi più belle dei Negramaro tratte dalle loro splendide canzoni scritte dalla finissima penna di Giuliano Sangiorgi, il cantante ma anche l’autore di tutti i testi della band salentina. I brani dei Negramaro parlano soprattutto d’amore e di sentimenti, ma nella loro lunga discografia che ha ormai superato i dieci anni di carriera, si possono trovare anche altri messaggi, come per esempio in Via Le Mani Dagli Occhi (che invita a superare ogni tipo di pregiudizio) o in Io Non Lascio Traccia.

    Del resto stiamo parlando di un gruppo che ha ricevuto numerosi premi per la qualità dei testi, a cominciare dall’album Mentre Tutto Scorre che ha vinto il Premio Lunezia 2006 per il suo valore musical-letterario, un prestigioso riconoscimento ricevuto anche in successive occasioni.

    E allora lasciamo subito spazio alle frasi più belle dei Negramaro, che sicuramente hanno scandito momenti belli e importanti della vita di molti di voi.

    Abbiamo scelto le frasi più belle dei Negramaro selezionandole dai loro album di maggior successo, a cominciare da 000577, uscito nel 2004 e contenente alcune piccole gemme come Scusa Se Non Piango e Si è Fermato il Tempo.

    Mentre salgo su penso a quante volte allo stesso vento ho affidato il canto per cullarti ancora un altro po’…‘ [Scusa se non piango]

    Come sempre son sicuro, crescerai come sempre al mio fianco resterai‘ [Come sempre]

    Se potessi in apnea dare ossigeno ad un’idea gli errori miei… li rifarei‘ [Apnea]

    Avrei voluto osare, rapirti e poi volare‘ [Si è fermato il tempo]

    Ho pagato il tempo perché ti lasciasse dentro un po’ di me‘ [Si è fermato il tempo]

    Credimi è tempo perso, non avere un chiodo fisso‘ [K-money]

    È tanto, troppo tempo, che vorrei poterti dire che io non sento la distanza‘ [Nella mia stanza]

    Usami, straziami, strappami l’anima… Fai di me quel che vuoi, tanto non cambia l’idea che ormai ho di te‘ [Mentre tutto scorre]

    Come neve, fredda scenderei per coprir tutto quello che sei, come sale bianco brucerei‘ [Solo3min]

    Dimmi quanto male fa la mia cruda sincerità‘ [I miei robot]

    E resto qui sul filo di un rasoio ad asciugar parole che oggi ho steso e mai dirò‘ [Estate]

    Se cado giù sei mia, risalgo e tu sei mia, voglio di più e sei mia, non chiedo di più e sei ancora mia, lascia che sia come vorrei ogni mio istante‘ [Ogni mio istante]

    Chissà perché io sto bene con te mentre tu credi in me solo se ti accontento‘ [Scomoda-mente]

    Solo per te convinco le stelle a disegnare nel cielo infinito qualcosa che somiglia a te‘ [Solo per te]

    Chiamami come ti piace, scegli un nome datti pace, tanto io non cambio‘ [Giuliano poi sta male]

    Mi dici che c’è ancora sulle labbra il mio sapore, quando pensi che sian vane le paure‘ [Parlami d'amore]

    Se ti porti dietro il mondo, porta dietro pure me‘ [La finestra]

    E non mi resta che allacciare un paio d’ali alla mia testa e lasciare tutti i dubbi a una finestra‘ [La finestra]

    Tanto non m’importa quanto cielo dovrò strappare per coprire e accarezzare quel sorriso che neanche il mare sa di avere‘ [Neanche il mare]

    Lo sai da me tu non puoi proprio andare via‘ [Via le mani dagli occhi]

    Tu ricordati di me finché fiato avrai per farlo, pelle per sentirlo, cuore per odiarlo‘ [Tu ricordati di me]

    Non servirà spiegarmi che il tempo non da il resto mai‘ [È così]

    Parlami di quanto a volte siamo stupidi immaginando la regia di un film a lieto fine‘ [Il nostro film - bonus track]

    E se balbetto è che non riesco a dirti quel che penso, e preferisco tener dentro, sai, anziché gridare‘ [Sing-hiozzo]

    Liberi, ci sembrerà di essere più liberi e intanto farò a pugni contro il muro per averti ancora qui‘ [Basta così]

    Tu sei molto di più di quello che agli altri dai‘ [Voglio molto di più]

    Che importa a noi? Che importa poi? Tanto il tempo passa e passerà, come il treno andrà verso un’altra direzione che nessuno mai saprà‘ [Casa 69]

    E ancora manchi come l’aria, e manchi come il sale, e manchi prima al cuore, poi alle mani e poi al mio dolore‘ [Manchi]

    Senza di te, io brucerei. Tutto il mondo, tutto quanto non ha più senso senza te‘ [Senza te]

    Chi sono io senza di noi? Poca acqua per tanta sete. Tanta vita per poco e niente‘ [È tanto che dormo?]

    Dimmi tu cosa di strano c’è se sarò io a doverti chiedere di trasformarmi in polvere e non in cenere, perché la polvere per sempre c’è‘ [Polvere]

    Il tempo non fugge dall’invidia della gente‘ [Comunque vadano le cose (scusa Mimì) - bonus track]

    Nel mondo dicon tutti che ci sia poca bellezza da salvare e da rubare. Non sanno mica quanta ne nasconda questo mio stupore‘ [Sole]

    Soffiando sulle fiamme non si può spegnere quello che brucia attorno a noi non è salvabile‘ [Una storia semplice]

    Amore è se non hai niente più da odiare, restare in bilico è meglio che cadere‘ [Ti è mai successo].

    Nascondimi dagli altri son troppo comodi i tuoi denti, e sputami poi fuori quando stenderai i tuoi panni‘ [Sei tu la mia città]

    Hai bisogno un po’ di me per sentirti meno sola, per sentirti una città che resta sempre ancora accesa‘ [Sei tu la mia città]

    1389

    PIÙ POPOLARI