Ecuador tiene talento: concorrente atea presa in giro in diretta nazionale

Ecuador tiene talento: concorrente atea presa in giro in diretta nazionale
da in Spettacoli, Sud America, Talent Show, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Concorrente di Ecuador Tiene Talento criticata perché non credente

    Ecuador Got Talent o, se preferite, Ecuador Tiene Talento è al centro di un dibattito che infiamma in Rete. Domenica scorsa una giovane concorrente del talent show della TV ecuadoriana è stata duramente rimproverata da tre giurate del programma quando, rispondendo a una domanda postale da una di loro, ha candidamente affermato di non credere in Dio. Apriti cielo! La poverina è stata letteralmente subissata da feroci quanto inaudite critiche da parte delle tre donne, che si sono mostrate pericolose portatrici di un fondamentalismo religioso che pensavamo (erroneamente) confinato solo in determinati paesi e culture.

    Concorrente talent show Ecuador

    Il programma in questione è Ecuador Tiene Talento, versione locale di Italia’s Got Talent. La 16enne Carolina Peña aveva appena terminato la sua performance quando è stata sottoposta alle consuete domande di rito (del tipo ‘Qual è il tuo sogno‘, ‘A quale cantante ti ispiri‘, le solite banalità) da parte della giuria formata dalle attrici Maria Fernanda Rios e Paola Farias, dalla cantante Wendy Vera e dall’attore comico Fernando Villarroel. A un certo punto la Rios le ha chiesto (chissà perché) se fosse credente e la giovane Carolina ha risposto seccamente ‘No’.

    Non l’avesse mai fatto. L’arcigna giurata l’ha immediatamente redarguita ricordandole che senza Dio non si va da nessuna parte: ‘Tu pensi di farcela da sola a raggiungere la vetta‘, ha aggiunto con un tono da Inquisizione del ’500, ‘Ma non è così perché ci sono tanti ostacoli che adesso non vedi e che solo l’amore verso Dio potrà aiutarti a superare‘. A darle man forte ci hanno pensato anche le colleghe Wendy Vera (‘Beh, bisognerebbe iniziare a credere‘) e Paola Farias. Quest’ultima si è addirittura superata investendo l’incredula Carolina con discorsi vagamente iettatori: ‘Da dove pensi che veniamo e dove credi che eravamo prima di nascere? Hai ancora 16 anni e penso che tu abbia avuto molte cose bella dalla vita, ma arriveranno momenti in cui soffrirai tanto e l’unica cosa che ti farà andare avanti sarà amare Dio‘.

    L’unica a prendere le difese della ragazza è stato il quarto giurato, Fernando Villarroel, che ha giustamente ricordato che il talento non si misura con la fede: ‘Carolina non ti voglio dare lezioni di catechismo come hanno fatto le mie colleghe perché, pur rispettando le loro opinioni, la religione è una cosa e il talento artistico è un altro‘.

    Ma la cosa più sconvolgente è stato scoprire che il padre della ragazza, presente tra il pubblico, non ha preso le parti della sua Carolina ma delle tre arpie giurate: ‘Spero che questa esperienza serva di lezione a mia figlia.

    Io credo molto in Dio‘. Senza parole…

    La vicenda è terminata con il giudizio complessivo della giuria che con 3 Sì e un No ha comunque consentito a Carolina Peña di passare alla fase successiva del talent show. L’unica a votarle contro è stata Maria Fernanda Rios, che però ha specificato di averla bocciata solo per le sue scarse (a suo dire) doti artistiche: ‘Io rispetto il fatto che non credi (non ci è parso, a dire il vero, ma vabbè, ndr), ma ti ho eliminata perché nonostante la bella voce non penso che tu possa vincere‘.

    Intanto alcune associazioni di atei dell’Ecuador hanno chiesto la copia del programma per verificare se ci siano gli estremi per una denuncia, visto che secondo la legge non si può essere discriminati per le proprie opinioni religiose. La vicenda, a quanto pare, non finisce qui.

    693

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SpettacoliSud AmericaTalent ShowTelevisione
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI