Morgan su X Factor 2015: ‘E’ un prodotto della mia assenza’

Morgan su X Factor 2015: ‘E’ un prodotto della mia assenza’

    A una settimana dal via della nuova edizione non potevano mancare le prime polemiche dichiarazioni di Morgan su X Factor 2015, il talent show che l’ha visto grande protagonista per molti anni con ben cinque vittorie su sette partecipazioni. Il cantante dei Bluvertigo ha parlato del suo vecchio programma nel corso di un’intervista radiofonica su Radio 105, durante la quale ha ironizzato sulla produzione del talent e sugli attuali coach, rivendicando nel contempo molti meriti riguardo il successo del format.

    Lo show di Morgan è iniziato quando gli hanno chiesto se per caso avesse visto in TV la prima puntata di X Factor 2015: ‘Mi hanno detto tutti che è bellissimo, però io non l’ho visto. Io immagino sia… bellissimo. A me a X Factor stanno proprio… simpaticissimi. Sono nel Guinness dei Primati come l’uomo che ha vinto più talent al mondo e infatti mi hanno licenziato. Quello che sto vedendo è un prodotto stupendo, è un prodotto della mia assenza‘. Insomma, il messaggio è chiaro: cari Elio, Fedez, MIka e Skin non prendetevi nessun merito. Se X Factor funziona è solo grazie a me. E a Mara Maionchi e Simona Ventura, gli altri due storici ‘pionieri’ che hanno contribuito al successo del programma: ‘Non c’è Morgan, non c’è Mara (in realtà la Maionchi c’è ma solo nella rubrica Xtra Factor, ndr), non c’è Simona e hanno ancora il coraggio di chiamarlo X Factor?‘, si è giustamente (dal suo punto di vista) chiesto l’esterefatto Castoldi.

    Parere peraltro condiviso da tantissimi utenti di Twitter che durante la puntata di giovedì scorso hanno invocato a gran voce il suo ritorno, facendo schizzare il nome Morgan ai primissimi posti dei trending topics. Ma per il cantante monzese non è stata una sorpresa: ‘La gente mica è scema‘, ha spiegato sempre ai microfoni di Radio 105, ‘Le persone godono quando vedono uno che ci mette la passione. Per esempio Claudio Baglioni, uno dei più grandi musicisti italiani, una volta mi disse che grazie a me per la prima volta c’era in TV qualcuno che raccontava la musica, e che per questo mi guardava volentieri. E io rimasi stralusingato dalle sue parole‘.

    Per quanto riguarda invece i rapporti con gli attuali coach, Morgan non è sceso in particolari anche se risulta evidente a tutti una certa distanza con Elio (che in sede di presentazione aveva precisato che qualora ci fosse stato ancora Morgan lui non sarebbe mai tornato) e una buona complicità con Mika. Non a caso la popstar inglese risulta tra gli autori di Andiamo a Londra, il nuovo singolo dei Bluvertigo che anticipa l’album di inediti Tuono – Tono, Tempo, Suono, il primo della band dopo ben 17 anni.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MorganMusicaSpettacoliTalent ShowTelevisioneX Factor
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI