La top ten di musica country secondo NanoPress

La top ten di musica country secondo NanoPress

    Ecco la top ten di musica country secondo NanoPress. Questo genere nacque nei primi decenni del 1900 nel sud degli Stati Uniti, come unione di diversi tipi di musica popolare. Il country ha fin da subito avuto diversi sotto generi come il bluegrass (caratterizzato da veloci assoli di mandolino, violino, banjo), le tradizionali ballate della western music, il western swing, l’honky tonk, fino alle forme più moderne come il country folk e il country rock. Sono tantissimi gli artisti country ed è stato difficile stilare una top ten. Secondo voi quali canzoni e cantanti avrebbero meritato di entrare nella nostra speciale classifica?

    Qualcuno ha definito Jimmie Rodgers il “padre della musica country“. Rodgers fu la pietra miliare del genere con le sue ballate folk ispirate alle storie della gente comune, storie ambientate nei bar, in strada, in città, nelle ferrovie, mentre si aspetta il treno.

    Tra le prime stelle del country ci fu la Carter Family, formata appunto dalla famiglia Carter: A.P. Carter, la moglie Sara e la cognata Maybelle. Molte delle ballate della famiglia sono ispirate alla vita di campagna in Virginia.

    Hank Williams è stato l’artista più influente dopo Jimmie Rodgers. La sua carriera fu breve (morì a 29 anni) ma le sue canzoni hanno dominato la scena country e sono state reinterpretate da tutti gli artisti.

    Johnny Cash non ha bisogno di presentazioni: è stato uno dei re del country. La sua Walk the line (che vi proponiamo nello storico live nella prigione di San Quentin) è al 30esimo posto della classifica delle 500 canzoni più belle della storia stilata dalla rivista Rolling Stone.

    I Never Promised You A Rose Garden è stato il grande successo di Lynn Anderson. La bionda californiana è stata tra le dive americane del country.

    Un travolgente assolo di violino dà inizio all’allegra The fever di Garth Brooks, artista di grande successo negli Stati Uniti. Brooks è riuscito ad accostare il country al rock e al pop, portando la musica al grande pubblico.

    King of the Road è stata la hit che ha fatto conoscere e amare Roger Miller. Si tratta di un pezzo famoso, la cui allegra melodia è stata rivisitata in tante occasioni. Miller ha vinto 11 grammy awards.

    Just Dropped In (To See What Condition My Condition Was In) è una delle canzoni più amate di Kenny Rogers. Il pezzo è contenuto nella colonna sonora del film Il grande Lebowski dei fratelli Coen.

    Take me home, country roads è la bellissima ballata di John Denver, uno degli artisti più amati negli Usa negli anni Settanta con il suo country folk.

    Non possiamo non inserire un’altra canzone di Jhonny Cash: Ring of fire è un’altra hit. La rivista Rolling Stone l’ha classificata all’87esimo posto tra le 500 canzoni più belle della storia della musica.

    791

    PIÙ POPOLARI