Emma Marrone su Twitter insulta un utente che ha osato criticarla

da , il

    Guai a criticare Emma Marrone, su Twitter (in questo caso) o da qualsiasi altra parte. Lo ha imparato a sue spese un utente del social network, tale Nicolò (nickname Ansiageddon), che l’altra sera ha manifestato con un tweet il suo disappunto per il duetto tra Emma e Carmen Consoli sul palco dell’Eutropia Festival 2015 di Roma, in occasione del concerto della cantantessa a cui la Marrone è intervenuta come ospite, ricevendo come risposta un grave insulto direttamente dalla cantante salentina.

    Chissà se dopo ieri sera @MarroneEmma grazie al concerto di Carmen Consoli ha capito minimamente come si fa la cantante‘, questo il testo del tweet incriminato che ha scatenato la furiosa reazione di Emma (e dei suoi fan), velocissima a rispondergli con un eloquente ‘Probabilmente no… Ma dopo ieri sera ho capito che (Twitter, ndr) è pieno di coglioni come te‘.

    Sinceramente il tweet dell’utente in questione (che tra l’altro canta in una band locale) è stato piuttosto pesante, perché non si è limitato a muovere una critica verso l’ex vincitrice di Amici ma le ha detto senza troppi giri di parole che non sa cantare, un’offesa bella e buona (soprattutto nei confronti di chi il cantante lo fa per professione). Emma però ha sbagliato a rispondergli in quella maniera per tre motivi:

    1) in primis perché poteva scegliere di controbattere in punta di fioretto o comunque con ironia, senza essere così scurrile (del resto lui non aveva usato parolacce);

    2) in secondo luogo gli artisti che hanno raggiunto il successo non dovrebbero neanche considerare le critiche o gli insulti che arrivano dal web da gente sconosciuta, dimostrando superiorità;

    3) infine Emma, rispondendo in quella maniera, ha colpevolmente scatenato i suoi fan che si sono scagliati contro questo malcapitato Nicolò con decine di tweet dove gli hanno dato del fallito, dell’invidioso, del co**ione (again), della testa di ca**o, più altri insulti ovviamente estesi anche ai suoi parenti più stretti.

    Insomma, a nostro modesto parere la difesa è risultata troppo sproporzionata rispetto all’offesa: è come se Emma Marrone avesse reagito a uno schiaffo con una mitragliata (la vicenda si è poi chiusa con la cantante che ha bloccato l’utente a suo dire ‘molesto’). Casomai dovesse accadere un altro episodio del genere, consigliamo a Emma di contare fino a 10 (o fino a 100 se è necessario) prima di rispondere così.

    Per il resto poco o nulla da aggiungere se non che Emma ha annunciato di aver terminato le registrazioni del suo nuovo album, peraltro già anticipato dal singolo Occhi Profondi, la cui uscita è attesa prossimamente.