Che lavoro facevano le star prima di diventare famose?

Che lavoro facevano le star prima di diventare famose? Da cameriera a garzone, ecco i mestieri più assurdi di alcune celebrità.

da , il

    Se pensate che la maggior parte delle star prima di diventare famose conducessero già una bella vita, beh vi sbagliate di grosso. Questo privilegio è toccato soltanto ai cosiddetti figli d’arte, che hanno avuto la fortuna di nascere in famiglie ricche e di successo (per esempio la protagonista di Cinquanta Sfumature di Grigio, Dakota Johnson, che è figlia dei divi Don Johnson e Melanie Griffith). Tutti gli altri, invece, si sono dovuti fare le ossa da soli e in attesa di raggiungere l’agognata fama hanno dovuto sbarcare il lunario svolgendo gli stessi lavori della gente comune. Vediamo qualche esempio…

    Whoopi Goldberg: telefonista di linee erotiche

    Whoopi Goldberg ha vinto un Oscar, un Golden Globe, un Grammy, un Emmy ed un Tony Award. Ma prima di tutto questo è stata telefonista di linee erotiche (lavorava da casa di notte) e anche muratrice, lavapiatti e truccatrice per un’azienda di pompe funebri.

    Amy Adams: cameriera da Hooters

    Hooters, una catena di ristoranti molto nota negli Stati Uniti, può vantare di aver avuto alle sue dipendenze come cameriera, anche se per tre sole settimane, una giovanissima Amy Adams.

    Brad Pitt: autista di spogliarelliste in limousine

    Immaginate una lussuosa limousine piena di procaci spogliarelliste che intrattengono clienti e alla guida… Brad Pitt! E’ successo davvero tanti anni fa, prima che il grande divo diventasse ricco e famoso. Pitt ha svolto anche il mestiere di trasportatore di frigoriferi.

    Danny De Vito: parrucchiere

    Signora, come le sistemiamo i capelli oggi?‘ Chissà quante volte avrà pronunciato questa frase il mitico Danny De Vito ai tempi in cui lavorava come parrucchiere nel salone di bellezza della sorella.

    Jon Hamm: scenografo di film per adulti

    Prima di trovare il successo con la serie tv Mad Men l’attore Jon Hamm ha dovuto sopportare una lunghissima gavetta, durante la quale è stato costretto a mantenersi svolgendo i più disparati mestieri: da scenografo di film per adulti a cameriere.

    Sylvester Stallone: inserviente allo zoo di Central Park

    Nella seconda metà degli anni ’60, per pagarsi gli studi alla facoltà di arte drammatica, Sylvester Stallone ha svolto diversi lavoretti, tra cui il parrucchiere, il bigliettaio di un cinema e l’inserviente al Central Park Zoo di New York, dove era addetto alla pulizia della gabbia dei leoni.

    Ellen DeGeneres: pescatrice di ostriche

    Come anchor-woman Ellen DeGeneres negli USA ha ormai raggiunto il livello della capostipite Oprah Winfrey. Ma prima di diventare famosa ha fatto un po’ di tutto: commessa, giornalista, imbianchina, hostess, venditrice di aspirapolveri, barista e persino pescatrice di ostriche.

    Demi Moore: esattrice delle tasse

    Diciamo la verità: saremmo tutti più contenti di pagare le tasse se ce le richiedesse di persona un’esattrice come Demi Moore, mestiere che lei ha svolto per davvero agli inizi della carriera.

    David Bowie: garzone di un macellaio

    David Bowie a 13 anni faceva le consegne per conto di un macellaio. I (pochi) soldi guadagnati gli servivano per pagarsi le lezioni di sassofono.

    Kanye West: commesso da Gap

    Il rapper Kanye West da giovanissimo ha lavorato come commesso in un negozio di Gap, il noto marchio d’abbigliamento. Questa esperienza lavorativa gli ha ispirato una delle sue canzoni più famose, Spaceship.